L’attesa è la misura della tue aspettative

Silvia Pedri

“Tutti gli esseri hanno bisogno di un nutrimento che viene dall’alto. Ma il dono del cibo viene al suo momento e bisogna aspettare che giunga.”

 

L’ICHING 5 “L’Attesa – Il Nutrimento”, mostra le nuvole nel cielo, che offrono pioggia per rinfrescare tutto ciò che cresce. La pioggia verrà al suo momento. Non si può forzarla a scendere.
Nuvole che salgono verso il cielo significa pioggia. Non si può fare altro che aspettare che la pioggia cada. 
È la stessa cosa nella vita quando il DESTINO è all’opera. Finché il momento non è ancora giunto, non bisogna preoccuparsi né cercare di agire sul futuro interferendo nelle cose.

Attendere non è vuota speranza perché vi è la certezza interiore del raggiungimento della meta. È soltanto questa certezza che dà la luce che conduce al successo: fa scaturire la perseveranza che reca salute e infonde una forza necessaria al manifestarsi di una lealtà che non conosce compromessi. Solo quando si ha il coraggio di affrontare le cose come sono, senza alcuna illusione, dagli avvenimenti si sviluppa una luce grazie alla quale si può riconoscere la via verso il successo.
Questo riconoscimento deve essere seguito da un’azione risoluta e perseverante poiché solo l’uomo che va deciso incontro al proprio destino può affrontarlo adeguatamente. A questo punto sarà in grado di prendere le necessarie decisioni e superare il pericolo.

 

 

Alla vita puoi rispondere in tanti modiAd esempio, le mie risposte preferite…

.

“NO grazie. Non mi piace. Rifiuto.”

… ad esempio puoi essere il max del fascino ma non per questo devi accettare tutti i corteggiatori!

 

“SÌ grazie. Mi piace. Accetto. Ci provo.”

… ad esempio puoi esser totalmente “vergine” ad alcune attività o situazioni, o ti possono per varie ragioni, nello specifico, fare paura. Hai ragione infatti ma, posto che ti piacciono e rientrano nel tuo cammino, il cammino che ami, sono grandi occasioni o piccole occasioni non puoi sapere ma da prendere al volo! Con tutta la tua insicurezza. Sono difficili? Sono nuove (quindi difficili)? Beh se sono nuove una cosa la garantiscono: ti stupiranno.  Se ti piacciono una cosa la garantiscono: sono per te. Ma questo già lo sai…

 

“NO grazie. Mi piace. Ma non sono pronto. Non voglio cambiare quindi ho deciso… rispedisco la novità al mittente mi tengo…”

 

Vedi come già suona contorto e falso… La Vita è energia. Non capisce!! L’energia risponde (SOLO) a leggi elementari. “Sì.” “No.” “Sono in sintonia con.”

Le hai scassato i cosiddetti per anni, anni!, chiedendo e implorando… e infine sperando, sì, sperando davvero in fondo al tuo cuore… E adesso arriva, gentile, decisa, generosa. Hai beccato la sintonia giusta. Ti ha sentito! :) Il treno è arrivato. Ti prende. Ti porta. Ti sbatacchia pure un po’ perché il viaggio non è sempre pianeggiante, si sa. Ma così, solo così ti trasformi in un vero viaggiatore. Ma non sono neanche montagne russe. Si può fare, sì, è bello. Beh guarda che paesaggi!… non li avevi neanche mai sognati prima… Ti prende. Ti porta. E ti porta via. Non vuoi andare? Eppure sembrava ci stessi bene. Non sono montagne russe. La direzione non è la Siberia. Lo sai. La vita non ti dà mai cose che non ti corrispondono, in bene o in male. (e questa è in bene. che culo) È fatta così, la Vita, si limita a rispondere, a rispecchiarti. Ti ha condotto fino a qui perché l’hai seguita bene, altro che passeggero! l’hai cavalcata, siete cresciuti insieme.

 

 

Hai paura? Beh si può capire. Vuoi scendere? Vuoi scendere? Ok.

La Vita è energia. L’energia è neutra. Fluisce.

Puoi aspettare il prossimo treno. Le attese possono essere molto deprimenti. Lo sai, ne hai esperienza. Ma la Vita ti accontenta sempre. È fatta così, la Vita, basta chiedere. Lo sai, ne hai esperienza.

Bene… Cosa si può chiedere ora? Un po’ di malinconia, molta nostalgia… L’attesa non è molto eccitante, è fatta così…  Chissà quando passerà il prossimo treno. Chissà che treno sarà, con quale stazione radio riuscirai a sintonizzarti… La malinconia non  è il terreno migliore per la fiducia, per la speranza…

La Vita va presa, non attesa.

__–__–__

Se nell’attesa vuoi capirci qualcosa… allora il tuo tempo è sacro! Prenditelo! 

Consulto astrologico “La donna che sei”
L’astrologia è un linguaggio, una mappa, una chiave di lettura di tutti i meccanismi psicologici ed energetici.  Esploreremo gli ambiti del lavoro, della relazione con l’altro sesso, della relazione con te stessa come donna, figlia, madre, compagna, amante, polo esclusivo di sensibilità, bellezza e creatività.

letttura-carta-astrale-silvia-pedri

Lasciati guidare nei sentieri meravigliosi e sconosciuti del TUO Potere di Donna.
Dentro di te tutto questo esiste già. E sarà meraviglioso scoprire insieme la magica alchimia in cui può prendere forma!
Sii quello che SEI!

PRENOTA SUBITO IL TUO CONSULTO

0

Start typing and press Enter to search