fbpx

Sesso? Parliamone!

“L’attitudine tantrica rispetto al sesso si fonda sul presupposto che il sesso non è un BISOGNO, ma una esprienza cosmica. Il sesso offre un istante di assenza di ego, di assenza di tempo. Un coito tantrico può durare ore intere. È una fusione con l’altro. E questo è un bagliore di Dio.

Il Tantra è la via naturale verso Dio. La meta è divenire follemente folli, fino a fondersi con la natura suprema. La donna scompare in quanto donna e diviene una soglia sull’assoluto. L’uomo scompare in quanto uomo e diventa una soglia sull’assoluto.”

[Tratto da: Osho, L’Amore nel Tantra]

Vuoi ricevere i miei articoli in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al mio canale Telegram cliccando qui. In più, per te, ogni giorno, molti altri contenuti esclusivi e gratuiti, audio e video, per rendere la tua vita un’opera d’arte.
In alternativa, iscriviti alla mia mailing list per ricevere i miei aggiornamenti settimanali via email.

milano italia aprile 2015 by gabriele lopez (7)
No copyright infringement intended. Contact for issues or removal.

“L’Umanità sembra sprofondare sempre più in basso, sembra incapace di uscire dall’abisso in cui è caduta. Io affermo che questa crisi è essenzialmente dovuta alla volgarità del nostro approccio, sia teorico che pratico, al sesso. Il sesso ha perduto, da gran tempo, la sua sacralità originaria. È degenerato in un’ossessione meccanica. Il senso di riverenza che l’uomo nutriva nei suoi confronti è ormai perduto. E questa attitudine denuncia una sottile violenza.

Il sesso non è più una esperienza d’amore

Il sesso non è neanche un ponte verso il sacro.
Questa è la causa per cui l’umanità sta precipitando in un abisso sempre più profondo.
Il risultato di ogni nostra azione dipende dall’attitudine mentale con cui la compiamo.
Il sesso è la dimensione più trascurata, più vilipesa, più insozzata della nostra esistenza. Non è forse un terribile errore che tutto questo accada con l’evento da cui dipende la procreazione di una nuova vita?…”
[Tratto da Osho: L’Amore nel Tantra]

“La società pre-consumistica aveva bisogno di uomini forti e dunque casti. La società consumistica ha invece bisogno di uomini deboli, e perciò lussuriosi. Al mito della donna chiusa e separata, il cui obbligo alla castità implicava la castità dell’uomo, si è sostituito il mito della donna aperta e vicina, sempre a disposizione. Al trionfo dell’amicizia tra maschi e dell’erezione si è sostituito il trionfo della coppia e dell’impotenza. I maschi giovani sono traumatizzati dall’obbligo che impone loro la permissività cioè l’obbligo di far sempre e liberamente l’amore.”    
“La tolleranza del potere riguarda unicamente l’esigenza sessuale espressa dal conformismo della maggioranza.”
[Pier Paolo Pasolini, scrittore e regista 1922-1975]

faro yoga
No copyright infringement intended. Contact for issues or removal.

L’incontro con il tuo Compagno è un vero e proprio dono che l’esistenza ti fa quando sei pronto, ma non è mai fine a se stesso, porta nuova propulsione e direzione alla tua vita, e non accade per caso, è il frutto di una preparazione che può durare milioni di anni ed esperienze, le esperienze che ci servono per conoscere il mondo e noi stessi. Proprio quando smettiamo di cercare, quando abbiamo tutto, tutto arriva.

Si tratta di anime che insieme riuniscono i regni che dimorano sulla terra, gli opposti che si attraggono, il maschile ed il femminile, una danza di sole e luna, cielo e terra… amplificandoli e concentrandoli.

È un’unione sacra che si realizza all’esterno nel momento in cui è già presente all’interno, un matrimonio alchemico avvenuto dalla armonizzazione dei nostri opposti. Vi auguro di realizzarlo, poiché ciò significherebbe che nell’incontro con l’altro avete incontrato voi stessi…

Potete finalmente riposare. Potete altresì iniziare a dare davvero il massimo di voi, esprimere pienamente chi siete. A quel punto non v’è sforzo, non v’è lavoro, non v’è ricerca dettata dalla morbosità della mancanza, e quale miglior regalo se non la realizzazione della vostra leggenda personale.

“La Gioia che provo fa il lavoro.
Io non faccio piu Nulla, se non lasciare Spazio.
E cosi Tutto diviene Opera”

Il Cammino è infinito e, ad ogni passo, porta alla Pienezza.

Qui ed Ora.

Giovanna: Ho 46 anni ed è da un quarto di secolo ormai che cerco l’anima gemella. Ho letto alcuni libri sull’anima gemella, che è fatta per me ed esiste, in qualche parte del mondo, e che bisogna soltanto trovarla. Ma ad oggi sono in aumento i momenti dove non ci credo più, eppure una voce dentro di me dice che da qualche parte dovrà pure esistere un uomo adatto a me. Quindi mi chiedo: esiste o è soltanto una credenza?”
[estratto dal sito di Micaela ed Elmar Zadra]

Ogni atteggiamento di attesa inerte è una perdita di energia e quindi di consapevolezza. La vista e tutti i sensi si annebbiano completamente. Si tratta di un atteggiamento contro natura, infatti.

La natura è calma.

Ma viva. In primavera è evidente quanto la sua vitalità sia fervida. Ma la natura è viva anche in autunno, in modo più interiorizzato. In autunno elabora quei processi invisibili di depurazione e nutrimento senza i quali in primavera non ci sarebbero fiori e in estate non ci sarebbero frutti.

Aspettare l’anima gemella ha senso solo se durante l’attesa ci si chiede come mai le si impedisce di arrivare. Cosa c’è in me che ne rende impossibile l’attrazione. Le leggi naturali sono semplici: i frutti maturano quando sono pronti, non quando glielo chiediamo. Noi siamo pronti? Siamo maturi?

Questo atteggiamento di attesa inerte (e malinconica e autodistruttiva) mi ricorda alcuni messaggi di canalizzatori di entità cosmiche. Gli estraterrestri buoni stanno arrivando. Perché poi la terra dovrebbe ospitare spilungoni blu e di varia luminosità in carne-astrale e ossa?? Che vengono a manifestarsi a fare?? Ma poi, che diamine, ce n’è pieno!! appena allineaiamo il nostro comportamento con la Luce, dalle stelle soffiano in massa sulle nostre vele per ispirarci, guidarci… I buoni stanno arrivando, dicevo, anzi dicevano 😉 e, se ora avete pazienza, tra di loro troverete finalmente la vostra anima gemella stellare!

Cioè, fammi capire… devo attendere indefinitamente l’arrivo del Messia perché la mia vera anima gemella è tra loro, in qualche stella lontana lontanissima, con un bellissimo, sicuramente, corpo astrale che, probabilmente, non vedrò mai!?? Allora il resto del tempo, ora, lo posso passare sospirando. L’anima gemella esiste. Lo ha detto il canalizzatore. Ho fede, arriverà. Lo ha detto il canalizzatore.

Una volta c’erano le religioni per tenere schiavo il popolo. Dicevano che il Paradiso esiste e arriverà. Adesso ci sono i canalizzatori (ugualmente sedicenti portavoci di Dio).

Tenere schiavo il popolo è facile:
1) Lo si anestetizza, in modo che neanche senta i suoi disagi
2) Gli si toglie energia.

Chi sente di non avere alcuna responsabilità sugli eventi della sua vita non avrà mai la forza di cambiarli. Perciò si vendono anzi regalano (la schiavitù merita un minimo di investimento: rende tanto poi, si succhia tanta buona energia!) illusioni, attese, astrazioni.

… Pur di toglierci, rubarci, il qui e ora, la NOSTRA realtà.

Io voglio il Cielo in Terra.

La Terra in Cielo c’è già.
Voglio il massimo della concretezza, della solidità, del piacere, dell’amore, col massimo della spiritualità, della fluidità, dell’umorismo, della poesia, del misticismo, della vastità spazio-temporale autonomamente percepita.

Io COSTRUISCO il Paradiso nel qui e ora OGNI GIORNO, col sudore delle mie incertezze e del mio impegno, delle mie paure e dei miei tentativi, dei miei fallimenti e delle mie vittorie. Io creo me stessa, la mia vita, la mia realtà, il mio mondo e il mio Paradiso.
E sulla mia strada ci sono tanti come me che viaggiano insieme a me.

Insegno, imparo. Inciampo, prendo per mano.
E nessuno può distogliermi dal Cammino. È un Cammino Sacro. Stiamo costruendo la Nuova Umanità.
La nostra attesa è MATURAZIONE, trasformazione, alchimia.

Investiamo il 100% su noi stessi.

La nostra fede è consapevolezza.

E Tu?

Vieni con me?

Leggi anche:
Godi di un Amore che ti valorizza?
Un amore (quasi) normale
Coltiva la Forza e avrai l’Amore


CONSIGLIATI PER TE

C’è vita sul pianeta | Ebook

C’è vita sul pianeta!” Una esclamazione di pura sorpresa e meraviglia.

Scoprii un amore viscerale per l’Argentina, il suo umorismo, la sua poesia, scoprii coraggio e fiducia nella vita e ripresi in mano quel mio spirito avventuroso e appassionato che ancora mi sostiene.

Fui anche scoperta. Ma di questo ne parliamo dopo. Te ne parlo nel mio libro.

Tutto avvenne grazie all’amore, la più potente medicina, il detonatore e incubatore di ogni trasformazione. L’amore, tanto cercato, mi trovò. E mi prese.

Eh sì, c’è anche un uomo. O almeno c’era. Chissà. =D

Questo libro è la storia di come sono rinata in Argentina, storia romanzata, per renderla più credibile.

Ti invito a fare questo viaggio insieme a me. Ti garantisco che leggerlo sarà (quasi) come viverlo. Una esperienza che (quasi) ti ribalterà la vita!

Sei pronto?

La risposta di Giobbe | Ebook + Audiobook

Liubia e Salvo si riconoscono e si amano, in modo disperato, in modo folle, nell’unico modo possibile, che gli esseri umani normali, purtroppo, non conoscono. Si danno vita.

In bilico tra saggezza e incoscienza, tra paura e tenerezza, tra miseria e grandezza,  giungono fino al punto che gli concedono il loro dolore e traumi terribili di cui, a poco a poco, si svela il mistero…

Author

Silvia Pedri esplora la vita liberamente e ne comunica la potenza in modi artistici. Frequenta temi spirituali con esperienza e padronanza. Gestisce un blog di crescita personale, offre consulti, scrive, dipinge, fotografa, autoproduce ebook di romanzi, saggi e poesie, crea mp3 di musica e di meditazioni e crea video in cui recita e canta. Se vuoi sapere di più sulle sue competenze, clicca sull'icona di LinkedIn.

Write A Comment

Chiudi il Popup
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi in omaggio la meditazione guidata "Fiorire a Nuova Vita". Che aspetti?
Chiudi il Popup
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi in omaggio la meditazione guidata "Fiorire a nuova vita". Che aspetti?