fbpx

Come liberarsi da ogni tipo di parassita

Come liberarsi da ogni tipo di parassita

Come liberarsi da ogni tipo di parassita 1200 628 Silvia Pedri

Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.

Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (che sia per virus che sia per malasanità che sia per mancanza di lavoro e mezzi che sia per abbandono e solitudine…) attraverso affezioni respiratorie. Questa sensazione e somatizzazione riguarda tutti.

Poi ogni corpo è diverso perché ogni persona è diversa, ogni sistema energetico, ogni storia animica e biografica è diversa… E in situazioni di stress si è costantemente inesorabilmente confrontati con le proprie fragilità.

Il trauma collettivo permette di confrontarsi e venire a patti con tutti i traumi individuali. Ognuno vive lo stress in modo diverso.
Ognuno impara a conoscersi e si sforza di guarirsi, a tutti i livelli.
C’è chi non ce la fa. Chi non era pronto. Ed è stato colto di sorpresa.

Ma siamo tutti vulnerabili, gravati, sfiniti, smarriti.
Siamo pieni di parassiti.
Parassiti fisici eterici astrali… Che ci rendono deboli, ottusi, schiavi dei nostri attaccamenti emotivi e mentali, pesanti, smarriti.

Sì, hai letto bene, è un circolo vizioso.
Ci siamo dentro.
Era inevitabile.
Possiamo romperlo.

Come?
Non alimentandoli.
Qualsiasi essere che ami la sporcizia abbandona luoghi puliti. Li trova semplicemente sgradevoli, inospitali, inadatti alla sua vita.
Allora facciamo pulizia!

Come liberarsi dai parassiti a livello fisico

Prima di compiere qualsiasi azione, prima di prendere qualsiasi decisione, prima di seminare qualsiasi cosa in noi e nelle nostre vita, puliamo il campo! Estirpiamo erbacce infestanti, disossiamo, ariamo. Portiamo tutto alla luce.
Non dico di paralizzarci e non occuparci di niente, non dico di chiuderci. Dico, all’opposto, di essere vigili e attivi, sensibili, attenti e fluidi. Ogni giorno mettersi alla prova, ogni giorno imparare qualcosa di nuovo, accorgersi di qualcosa. Non perdersi mai di vista. Essere svegli a partire dal proprio centro. Comportarsi da svegli a partire dal proprio centro, con distacco, curiosità, creatività. Opporsi a ciò che sentiamo contrario alla nostra umanità. Ascoltare l’eco che i fatti e le energie che ci circondano producono in noi, guardarlo e lasciarlo fluire. Perdonarsi e ripulirsi.

Come?

  • A livello fisico;
  • A livello eterico;
  • A livello astrale.

Il primo punto è trattato in questo articolo. Nel secondo articolo ti parlerò degli ultimi due.

Eliminare i parassiti a livello fisico

Nessuna malattia nessuna infiammazione nessun parassita o fungo o virus o batterio può stare a lungo in un corpo alcalino.
Quando il gioco si fa duro non si può indulgere in mollezze. Bisogna organizzarsi.
Se il corpo deve smaltire tossine dovute a inquinamento a livello fisico (inclusi metalli pesanti, inquinamento dell’aria dell’acqua dei cibi dei prodotti di igiene personale e domestica) energetico (inclusi tutti gli inquinanti invisibili che attraversano il nostro corpo con onde di forma e informazione come onde elettromagnetiche e chissà cos’altro che non voglio sapere) allora aiutiamolo a smaltire!

Concedigli di provvedere ai suoi bisogni: liberalo! Togli le cellule morte dalla pelle, libera stomaco con semi-digiuni, pulisci intestino con aloe e enteroclismi, pulisci naso inalando acqua tiepida, cavità orale con oli essenziali o olio di sesamo… C’è tanta letteratura in merito. Puoi iniziare dalla plurimillenaria scienza ayurvedica indiana, la più attenta a queste necessità, fino ad arrivare ai moderni studi sul digiuno umido o secco, sulla pulizia degli organi, e l’amaroli.

Prioritaria è la pulizia da metalli pesanti. I metalli pesanti ci rendono sensibili agli inquinamenti elettromagnetici che a loro volta destabilizzano gli allineamenti dei nostri corpi e accelerano tutti i processi degenerativi, ci rendono terreno di parassiti, e distruggono il sistema neurologico frapponendosi tra i neuroni e compromettendone le attività. Spengono la ghiandola pineale, la sede dell’Anima e della Visione, e producono perdita di memoria, demenza e autismo.

Il corpo deve respirare. Muoviti corri fai ginnastica, fai yoga o pranayama, segui i protocolli di Win Hof se preferisci tecniche contemporanee, incredibili, scientifiche e certificate.
Nelson Mandela è stato in carcere una trentina d’anni. Correva sul posto un’ora al giorno, nella sua lurida misera minuscola cella. Sono convinta che tu puoi fare molto meglio.

Attiva il sistema immunitario, respiratorio, circolatorio, linfatico! Anche ad esempio con docce con sbalzi di temperatura. La vita non ama i ristagni. La forza non ama i ristagni, non implode né esplode, fluisce.

Come liberarsi dai parassiti

Acqua fresca di rubinetto depurata e informata (non solo stagnante in bottiglia). Ossigeno fresco di aria e sole. La temperatura è l’ideale. La Natura ti guarisce, ti nutre e sostiene. Tu sei il tuo più potente influencer medico e guru. Tu sai come stai e come farti stare meglio. Stai in ascolto. E provvedi.

Non c’è dubbio che ci sentiamo, in periodi di profonda crisi come questo, sempre più fragili e bisognosi. E indulgiamo nell’indulgere… e nutriamo fisicamente ed energeticamente i parassiti attraverso una alimentazione selvaggia costituita da cibi di conforto. Di conseguenza, il nostro corpo è sbilanciato e appesantito, le emozioni amplificate e congestionate, i pensieri allo sbando. Centratura zero, limpidezza mentale e leggerezza emozionale zero. Situazione a grave rischio individuale e sociale.
Tempi critici richiedono impegno. Sperimenta. Inizia ad apprezzare una alimentazione varia e integrale (per essere aperto e pronto a tutto, e non solo a livello fisico) ma priva di glutine (che ostacola l’assorbimento dei nutrienti e crea colture di parassiti, crea colla e muco nell’intestino e in molte altre parti) latte e latticini (che creano muco soprattutto nei polmoni, nelle ovaie e negli organi interni e raffreddano, e così facendo appesantiscono la milza che a livello sia fisico sia energetico non riesce più a discernere ciò che fa bene e ciò che fa male, ciò che è giusto e ciò che è sbagliato per noi) zuccheri alcool carne e pesce (che acidificano il corpo e lo sottopongono a sbalzi energetici molto forti).

Questo non significa vivi di succhi di frutta. Vivere di succhi di frutta non sarebbe male. Ma non va bene per tutti. E’ un estremo yin. Estremo yin produce dispersione raffreddamento e sradicamento. Personalmente ad esempio io ho bisogno di avere cura del mio equilibrio. Ogni sapore crea movimenti energetici. Inoltre ogni forma informa. 😉 Una radice come il daikon mi porta una energia di radicamento diversa rispetto a una radice come la barbabietola rossa. Veicolano in se dinamiche di movimento energetico molto precise… E ogni cottura o processo di elaborazione… Non vi sto a fare qui un trattato di medicina cinese o indiana e, per stare sul moderno, di macrobiotica. Ma vi invito a esplorare e sperimentare queste filosofie, queste visioni del mondo e della natura dell’uomo. In questo caso più che mai, conoscenza è consapevolezza e consapevolezza e libertà. Semplificate. Ma con consapevolezza. Trovate le vostre formule di salute complete ed essenziali.

Leggi Come liberarsi da ogni tipo di parassita – Seconda parte per leggere come liberarti a livello eterico e astrale.

 

Hai mai ascoltato le mie meditazioni sonore con messaggi subliminali?
Questo è il periodo giusto per dedicarti ad un rito prezioso!

Un viaggio sciamanico profondo che va valorizzato in momenti di tranquillità, solitudine e concentrazione.
Abbandonati al suo potere e ti darà grandi risultati. La meditazione è infatti pensata per rendere la tua creatività fertile e meravigliosa, sviluppare una comunicazione efficace e ricevere l’energia spirituale di amore puro che ti renderà un’opera d’arte magnifica, magnetica e fertile.

Piena espressione di se stessi | Meditazione

Calcolo della Dominante Planetaria

Scopri insieme a me quale energia caratterizza la tua vera natura!
La dominante è il pianeta che dall’analisi del tuo tema natale risulta essere il più impattante, molto più del segno zodiacale, in cui spesso potresti non riconoscerti.
La dominante planetaria dona colore a tutto il tuo tema, sfuma ogni aspetto della tua energia (astrale, eterica e fisica) con le sue proprie caratteristiche e definisce il tipo di eventi che vivrai. Gioca un ruolo determinante nel tuo comportamento generale. Ne sarà presente sempre un pizzico in tutti gli accadimenti della tua vita futura, così come lo è già stato nel passato. E così ti conviene che sia, nel modo giusto!

Calcolo della dominante planetaria

 

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Guarigione? Si, ma definitiva
    "Si può guarire." Scrive Cristina P., dopo più di un mese, nel gruppo WhatsApp del potente seminario a cui ho partecipato. "Da qualsiasi cosa si può guarire." Noi siamo tutti profondamente toccati dal...
  • Gelosie, manipolazioni, invidie: come difendersi
    Siccome nessuno ne parla e moltissimi le fanno, abbiamo trovato un tabù! E di questo ho esperienza diretta e indiretta. Eheh chissà a che pensate...Mi riferisco a fatture, malocchi, incantesimi, magia...
  • Allineamento per le Anime Gemelle | Meditazione
    L'audio-meditazione per l'allineamento delle Anime Gemelle è stato creato da me ispirandomi a un lavoro di David Sabat, medium e operatore olistico. Ascoltarlo ti servirà a purificare e potenziare l’a...
  • Gioco in casa, nel luogo della MIA Bellezza
    Una volta sono andata a una festa organizzata da un mio ex. La sua nuova fiamma era proprio una fiamma. Bella bionda. O per lo meno bionda. Smalto e rossetto rosso fuoco. Di quei colori acidi, freddi....
  • La mia quarantena di M.
    Al 23 aprile si rilevavano in Italia il 20% in più di suicidi e il 74% in più di chiamate per violenza domestica (notizie riportate da Marco Massignan, in occasione del suo webinar). Bambini autistici...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...

Silvia Pedri

Silvia Pedri

Silvia Pedri è una libera esploratrice e comunicatrice. Frequenta temi spirituali con esperienza e padronanza. Gestisce un blog di crescita personale e una Pagina Facebook con 15.000 fan (2020). Offre consulti, scrive, dipinge, fotografa, autoproduce ebook di romanzi saggi e poesie, mp3 di musica e di meditazioni, e video in cui recita se stessa ed eventualmente canta.

Tutti gli articoli di: Silvia Pedri