fbpx

Credi di essere (in)vincibile?

Credi di essere (in)vincibile?

Credi di essere (in)vincibile? 1920 1200 Silvia Pedri

Prima di leggere il mio articolo, ascolta l’introduzione su YouTube

 

Non sai che ti arriva. Non sai perché ti arriva. Non l’hai chiamata né fatta arrivare in alcun modo. Non hai niente che non va. Non è colpa tua, non hai fatto nulla per chiamarla o per meritartela. Eppure la malattia arriva.

Così afferma, in base alla propria esperienza, questa persona meravigliosa nella testimonianza del suo percorso di vita pranica (Vedi su YouTube). La adoro. Mi piace questa donna allegra, ciocciotta, florida e fiorente, sorridente come un fiore. Una energia così sottile, da vero guru, un gioia di vivere così libera e candida, da adolescente. Mi piace, voglio assorbirla, voglio imparare il più possibile da lei. Spalanco gli occhi e i miei sensi. Ascolto e osservo con attenzione. E mi accorgo che quello che dice non è vero. Non ha capito…

Aveva un corpo perfettamente alcalino, ossigenato, forte e in equilibrio. È vero, non ho motivo per dubitarne. E le è venuto un tumore. E lei non ha capito perché. E anche questo è vero. Ma la malattia le ha insegnato tantissimo. Le ha insegnanto a conoscere il suo corpo e a prendersene cura come mai prima, in modi diversi, più alternativi, più intimi e più profondi. Lei di questo non se ne rende conto. Ma dal suo racconto è indubitabile. Le ha insegnato anche molto sulla sua costituzione energetica e karmica, sulle sue forme pensiero, sulla sua identità, sulla sua Strada. Anche se lei non se ne è resa conto, non a livello consapevole.
Non basta una causa. Serve un fine. Il fine è la crescita personale.
La Vita ha le sue leggi e una delle sue leggi principali è la crescita e la trasformazione, in sostanza l’evoluzione per chi vuole prenderla. La vita vuole crescere. Muore solo per risorgere, per trasmutarsi, per riequilibrare e ri-potenziare il suo quoziente di Luce, Amore e Coscienza. In Natura tutto risponde a questa legge. E noi siamo parte della Natura. Siamo parte della Vita. Siamo Vita. Siamo VITA ETERNA, come dice Grabovoj.

Isabella non morì di tumore. La sua anima scelse di reinventarsi e un giorno arrivò fino a noi, attraverso un video, per raccontarsi. La sua volontà scelse di trovare la forza, di rigenerarsi, entrare dentro e andare oltre, e fare ulteriore esperienza di questa meravigliosa opportunità di sentire agire e trasformarsi che è l’esistenza terrena. Alcuni muoiono. Alcuni non ce la fanno.
La malattia li ha sconfitti.

Così si dice giusto?
Che cazzata.
Siamo in guerra con la Natura?
Siamo in guerra contro le malattie, in guerra contro i chili di troppo, in guerra contro la pigrizia…
Ma quando inizieremo ad essere in Pace, ad abbracciare noi stessi, a INCLUDERE, a fare l’amore, non la guerra!??

Quando inizieremo a onorare la Vita, non a temere la Morte, non a temere la Vita!?
Quando inizieremo ad amare ogni espressione di vita e bellezza, noi stessi, i nostri figli, il nostro presente, il nostro futuro, il nostro simile, diverso o uguale che sia!?
Quando inizieremo a sentirci vita, parte della Vita, forti e invincibili come la Vita stessa!? infiniti come lo Spirito a cui siamo connessi.

Credi di essere invincibile - Silvia Pedri

Questa crisi fu per me uno shock esistenziale. Tra le altre cose, dopo tre giorni di ipnosi di massa vidi operatori olistici che avevano trascorso gli ultimi decenni a insegnare che l’essere umano è un essere vivente parte di un grande Tutto Divino, composto da corpi energetici interconnessi che rispondono a leggi proprie, nel giro di tre giorni li vidi andare in completo panico da virus. Siamo stati travolti dalla più potente macchina di ipnosi di massa della storia.
Io lo chiamavo, l’ho sempre considerato, un virus dell’influenza. E forse l’ho sottovalutato.
Ma va bene ora che tutti abbiamo l’evidenza che si tratta di peste bubbonica =D che cosa cambia. Che cosa cambierebbe se fosse malaria o un’altra malattia, una malattia magari da centinaia di anni temuta e rispettata? Non siamo robot (non ancora, se lo vogliamo, se lo scegliamo) non siamo macchine o giocattolini. Non siamo congegni meccanici che inserisci un corpo estraneo e si inceppano. Non siamo software che introduci un virus e si impalla tutto. Non siamo sistemi binari. Siamo esseri complessi. Possiamo permetterci di gestire intrusioni di qualsiasi tipo, perfino forme pensiero molto ben congegnate.
Siamo strutture energetiche di cui il corpo fisico è solo una minima parte. La Consapevolezza ti rende forte, lo Spirito ti rende robusto. Il fatto di essere Spirito ti rende invincibile.
Chiarezza e Volontà ti liberano da qualsiasi dipendenza, condizionamento, timore.

Credi forse anche tu di essere invincibile? Te lo dico subito. Lo sei!
Se solo presti un briciolo di rispetto, amore e attenzione nei confronti di te stessa/o, se ti mantieni aperta e in equilibrio, se ti nutri di buone energie materiali emotive mentali e spirituali e allo stesso modo nutri il tuo mondo e ti lasci da lui nutrire, non ti puoi ammalare. Sei forte, sei traboccante Vita.
Qualsiasi sfida della vita che ti si para davanti la guardi negli occhi, con curiosità, umiltà e fermezza. Non è più grande di te. Non può. Tui sei infinito.
Discutiamone. Conosciamoci. Guardalo e diglielo. Cosa hai da insegnarmi? Voglio cogliere ogni occasione per imparare e uscire dalle mie Prigioni!

Sono grata, infinitamente grata, sinceramente grata, ad ogni Sfida che la mia vita mi propone, nel modo in cui me la propone.

Da quando non prendi un raffreddore? Da quanto tempo non sei morto per un raffreddore?
Purtroppo, esattamente come me, esattamente come la persona meravigliosa la cui storia ti ho proposto a inizio di questo articolo, sei vulnerabile in qualsiasi momento a qualsiasi tipo di sfida.
Posto che secondo me nessuna sfida, che sia incidente o malattia, arriva senza essere annunciata, in quanto è la precipitazione in materia di realtà energetiche a lungo presenti a disturbanti, posto questo, riconosco che non siamo invulnerabili.
Siamo senza pelle, scorticati e sempre e ancora vulnerabili a qualsiasi insegnamento della Vita.
Però, concedimelo, siamo, tutti, invincibili.

.

Il rispetto per tutti i morti che ci sono stati non è la paura ma all’opposto l’apertura alla Conoscenza, alla Trasformazione, alla Rinascita, al SENSO, come al termine del suo video sottolinea, in modo onesto e accorato, questo giornalista indipendente (Vedi su YouTube)

*****
CONSIGLIATI PER TE

C’è Vita sul Pianeta | Formato Ebook

Milano – Buenos Aires e ritorno in meno di una settimana. Dovevo solo trascorrervi il compleanno. In base a una pratica astrologica, sarebbe stato di buon auspicio per tutto l’anno a venire. Beh sì, quei giorni c’erano buone energie!
E io ero così ribaltata, sconvolta, smarrita e aperta che davvero mi persi e mi ritrovai.
C’è vita sul pianeta!” Una esclamazione di pura sorpresa e meraviglia.
Scoprii un amore viscerale per l’Argentina, il suo umorismo, la sua poesia, scoprii coraggio e fiducia nella vita e ripresi in mano quel mio spirito avventuroso e appassionato che ancora mi sostiene. Fui anche scoperta. Ma di questo ne parliamo dopo. Te ne parlo nel mio libro

C’è vita sul pianeta

Ascension Last Call | Formato Ebook

Mini-ebook essenziale di 7.000 parole.
Tutto quello che devi sapere e devi essere ora, per affrontare al meglio tempi critici e rischiosi come mai prima, per abbracciare la Tua Strada evolutiva e percorrerla nel modo più sicuro e veloce.

 

La Risposta di Giobbe | Formato Ebook + Audiobook

Liubia e Salvo si riconoscono e si amano, in modo disperato, in modo folle, nell’unico modo possibile, che gli esseri umani normali, purtroppo, non conoscono. Si danno vita.
In bilico tra saggezza e incoscienza, tra paura e tenerezza, tra miseria e grandezza,  giungono fino al punto che gli concedono il loro dolore e traumi terribili di cui, a poco a poco, si svela il mistero.

La Risposta di Giobbe (Ebook e Audiobook)

 

Consulenza Astrologica | Lettura carta astrale via Skype

(Sconto attivo sull’acquisto di pacchetti di due o più consulti)

Conosci la tua bellezza?
Perché se non la vedi non puoi esserla.
Non ti sentirai e non sarai mai alla sua altezza.
Conosci il tuo grande potere?
Se non lo conosci, non puoi essere veramente e felicemente quello che sei.
Se non lo conosci, non sai come coltivare l’intero tuo potenziale affinché dia i frutti sperati.

Con la lettura della tua  carta astrale posso guidarti nell’esplorazione di te stesso e accompagnare alla scoperta e all’armonizzazione di quello che sei. Scopriremo insieme come tradurre lo Spirito in Materia, il conflitto in pace e ricchezza. Scopriremo come puoi essere pienamente tu, unico e vero.

Consulenza Astrologica

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Abbiamo bisogno di Te, anima in evoluzione!
    Prima di leggere il mio articolo, ascolta l'introduzione su YouTube Lo so. Tu non sai quanto sei preziosa.E invece la tua vita cambia il corso della storia.La tua felicità ti permette di irradiar...
  • La mia quarantena di M.
    Prima di leggere il mio articolo, ascolta l'introduzione su YouTube. Al 23 aprile si rilevavano in Italia il 20% in più di suicidi e il 74% in più di chiamate per violenza domestica (notizie ripo...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Prima di leggere il mio articolo, ascolta l'introduzione su Youtube. (Vuoi ricevere i miei articoli in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al mio canale Telegram cliccando qui.In più, per te,...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Prima di leggere il mio articolo, ascolta l'introduzione su YouTube (Vuoi ricevere i miei articoli in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al mio canale Telegram cliccando qui.In più, per te, ...
  • L’autorità sono Io
    Prima di leggere il mio articolo, ascolta l'introduzione su YouTube (Vuoi ricevere i miei articoli in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al mio canale Telegram cliccando qui.In più, per te, ...
Silvia Pedri

Silvia Pedri

Silvia Pedri è una libera esploratrice e comunicatrice. Frequenta temi spirituali con esperienza e padronanza. Gestisce un blog di crescita personale e una Pagina Facebook con oltre 15mila fan (2020). Offre consulti, scrive, dipinge, fotografa, autoproduce ebook di romanzi saggi e poesie, mp3 di musica e di meditazioni, e video in cui recita se stessa ed eventualmente canta.

Tutti gli articoli di: Silvia Pedri
1 commento
  • Certo la malattia arriva perché abbiamo almeno un Reale Rischio Congenito ereditato da mamma, indicato dai mitocondri (parte del DNA), in parte alterati, responsabili di portare informazioni errate alle cellule che devono rigenerarsi. Con un corpo alcalino e ben ossigenato, facendo tantissime belle cose per tenersi in salute, si può certo vivere meglio e più a lungo, ma poi il karma familiare ereditato in qualche modo bisogna cercare di saldarlo e così arriva la malattia a metterci alla prova. Un crollo improvviso della vibrazione del corpo energetico fisico, accompagnato da un indebolimento delle difese immunitarie, che non possiamo vedere, solitamente ne indica l’arrivo.
    In questa questa tua bellissima frase, Silvia, riesci a sintetizzare perfettamente l’intera questione: “Non basta una causa. Serve un fine. Il fine è la crescita personale.”. Una crescita personale che probabilmente si era arrestata.

    Share via
    Copy link