fbpx

L’Arte di Sognare Reale: Laura Zani

L’Arte di Sognare Reale: Laura Zani

L’Arte di Sognare Reale: Laura Zani 1200 628 Silvia Pedri

Laura ha un animo delicato e appassionato. È fragile e forte, una donna che procede fiera lungo il proprio cammino, sincera con se stessa, fedele a se stessa. Materializza emozioni dolcissime e ineffabili, indefinibili ma intense, vibranti, e lo fa con inesauribile audacia, curiosità, creatività sempre aperta alla sperimentazione. Perché la vita è Gioco, un gioco da ragazzi, anzi da bambini. Un Gioco Sacro.

Le donne che ospito in questo ciclo insegnano l’arte di Sognare Reale.
Sono donne comuni e sono anche donne speciali. Hanno un sorriso e uno sguardo limpidi e radiosi. Sono fuori dagli schemi ma non fuori dal mondo. Sono felicemente integrate nel loro mondo. Sono fuori dal vecchio mondo. Sono se stesse. Audacemente, consapevolmente.
Nel loro piccolo, sono donne che incarnano il mio ideale di rivoluzione femminile. Si sono formate, con amore e dedizione, da sole e alle migliori scuole, e poi fanno quello che gli pare come gli pare, e ci riescono. Hanno avuto coraggio. O forse erano troppo più grandi dei piccoli schemi di oggi e dovevano per forza trovare il modo.
Come tutte le Donne, sono canalizzatori e trasformatori di luce, colore e ispirazione, di emozioni e spiritualità.
Sono individui autonomi ma niente affatto solitari (e non necessariamente autosufficienti in tutto). Hanno radici che affondano nella terra. Ma anche si estendono ed espandono in lungo e in largo nello spazio…
Personalmente le ringrazio di essere quello che sono e di avere collaborato con me.
Grazie a Silvia, Cinzia, Francesca , Monika, Simona, Marzia, Raffaella  già intervistate nei precedenti appuntamenti di questa rubrica, e a Laura, protagonista di questo appuntamento.

Laura Zani, protagonista di questa intervista

Riusciresti a definire la Donna che sei e il sogno che stai realizzando?

Sono una donna che è cambiata molto nel tempo, da insicura e indecisa che ero, ora mi sento di poter dire chi sono e che cosa voglio. La vita non è solo tempo che scorre ma è costituita da scelte, successi ed insuccessi, incontri e perdite, giorni di solitudine e di condivisione. L’amalgama di tutte queste cose assieme a quella parte di noi, che abbiamo ereditato fin dalla nascita, crea ciò che siamo.
In questo momento della mia vita mi definirei una donna che ha le idee chiare sulla sua professione, che vede ancora molta strada da percorrere davanti a sé e che non ha alcuna intenzione di fermarsi.
Il mio sogno, che coincide con il mio lavoro di pittrice e illustratrice, lo definirei come uno strumento di vita, che si affina giorno dopo giorno, che riempie ogni momento della mia esistenza e che contagia la mia personalità e le mie azioni.

Come lui ha costruito te?

Sono sempre stata attratta dalle immagini e dall’arte figurativa in genere. Dapprima era solo interesse poi, nel corso del tempo, l’infatuazione si è trasformata in vero amore, ed ora è divenuta vera e propria ossessione, nel senso positivo del termine.
Ammetto che il mio sogno/ossessione abbia avuto un ruolo fondamentale nel determinare quella che sono ora. Ha dettato le mie scelte di vita e lavorative; si è intromesso nella mia vita coniugale; sceglie, per me, dove andare in vacanza (sempre luoghi dove poter visitare mostre o partecipare ad eventi culturali); mi dà suggerimenti sul mio look e ha sicuramente preso il sopravvento sui miei gusti.

Come è evoluto?

La svolta decisiva nell’evoluzione del mio sogno, coincide con l’incontro con il mio compagno, pittore a sua volta. Attraverso la nostra relazione e la sua influenza, io ho potuto affinare il mio stile, conoscere più a fondo il mondo dell’arte, vivere esperienze artistiche molto stimolanti in Italia e all’estero, conoscere artisti straordinari. Ho coltivato per anni il disegno e la pittura, poi, ho riscoperto l’illustrazione per bambini che avevo molto amato durante la mia infanzia. Attualmente eseguo opere pittoriche per la vendita e l’esposizione e illustro albi per bambini.

Che senso ha? Cosa porta a te e a chi ne usufruisce? Quale moto del cuore soddisfa?

Per quanto mi riguarda, esso costituisce il senso della mia vita. Non riesco ad immaginare la mia esistenza senza il mio lavoro.
A me porta entusiasmo, consapevolezza, adrenalina, soddisfazione e spero che sia lo stesso anche per chi ne usufruisce. Penso, che questo splendido sogno, riesca a farmi essere una persona migliore, che riesca a contagiare lo spettatore con la serenità e la gioia che intendo trasmettere attraverso i miei lavori.

Chloé – un’opera di Laura

Qual è, all’opposto, l’aspetto che ti ha sorpreso?

Scoprire quanto intensamente bisogna lavorare per poter raggiungere dei traguardi. Non immaginavo che questo sogno avrebbe fagocitato la mia intera esistenza.

Qual è la dote che ha salvato la vita a te?

La capacità di adattamento e il prevedere in anticipo piani di emergenza. Il sapere cosa fare, in qualsiasi momento e occasione, è fondamentale per non perdere tempo e motivazioni.

Qual è la dote che ha salvato la vita al tuo sogno?

Non saprei rispondere a questa domanda perché è stato lui a salvare me e rende le mie giornate piene di belle emozioni.

Come si fa a riconoscere qual è il nostro sogno?

Bisogna rimanere concentrati sulle nostre esigenze interiori e quello che più ci appaga. All’inizio ci sono tanti sogni che vorremmo realizzare, più o meno importanti e grandi. Nello scorrere della vita alcuni si realizzano, altri vengono abbandonati definitivamente, altri accantonati per essere ripresi nel momento migliore. Ogni giorno facciamo delle scelte che portano in diverse direzioni, e il sogno della nostra vita, è sempre lì ad indicarci il percorso da seguire.

Flora – Laura Zani

Come si fa ad amarlo, rispettarlo ed onorarlo, finché morte non ci separi da lui?

Lavorando con passione sforzandosi di essere sé stessi e di capirsi sempre più in profondità. Arricchendolo con la propria creatività. Condividendolo con gli altri: partner, amici, discepoli. Nutrendolo con intenzioni positive. Approcciandolo con sincerità e franchezza.

E soprattutto come si fa ad andarci sempre d’accordo?

È impossibile andare sempre d’accordo con qualcosa o qualcuno, prima o poi ci si scontra o si resta delusi. Succede lo stesso anche con i sogni. A volte le delusioni sono talmente brucianti che ti viene voglia di gettare la spugna. Bisogna fare i conti con sé stessi e i propri limiti, perché ogni successo è determinato, oltre che da un pizzico di fortuna, dalle nostre azioni, il nostro impegno e la nostra determinazione nel raggiungere l’obiettivo. Ciò che conta è non perdersi d’animo, dar valore ai successi, anche se piccoli, analizzare gli insuccessi e capire cosa si può migliorare. Guardare le cose da punti di vista diversi. Scavare per trovare delle soluzioni e delle risposte. E quando si è molto stanchi bisogna saper prendersi delle pause.
La serenità e la riflessione creano le condizioni per andare d’accordo con tutti, anche con il nostro Sogno.

Per informazioni sull’attività di Laura, puoi visitare il suo profilo Facebook.

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • L’Arte di Sognare Reale: Raffaella Galoppi
    A volte fare magie non è così facile come sembra.A volte sembra facile proprio perché lo è.Sempre si arriva al paradosso che la Gioia è dono ed è frutto anche di coraggio, determinazione, perseveranza...
  • L’Arte di Sognare Reale: Monika Hricko
    Lei il colore lo cavalca, “cavalca la tigre”, come si dice nella tradizione tantrica, dipinge la natura selvaggia e urbana che lei è, trasmette questa energia fresca e intensa a chiunque voglia…Le don...
  • L’Arte di Sognare Reale: Marzia Pistacchio
    L'Arte è sempre Rivoluzione. È Spirito, è Amore.Condivisione. Creazione di Nuove Storie, nuova vita, per se stessi e per gli altri.E la Vita, si sa, emette un richiamo irresistibile....La protagonista...
  • L’Arte di Sognare Reale: Simona Pagani Galbusera
    Temeva di non avere un posto nel mondo. Allora se lo è inventato. E adesso, attraverso le sue competenze, le sue creazioni e la sua sensibilità fuori dall’ordinario, illumina e sostiene le persone nel...
  • L’Arte di Sognare Reale: Francesca Lilith Miceli
    Lei dal colore si lascia attraversare: lo rappresenta col corpo e con le mani, lo condivide con tante altre donne che come lei vogliono continuare a crescere sperimentando e sperimentandosi…Le donne c...

Silvia Pedri

Silvia Pedri

Silvia Pedri è una libera esploratrice e comunicatrice. Frequenta temi spirituali con esperienza e padronanza. Gestisce un blog di crescita personale e una Pagina Facebook con 15.000 fan (2020). Offre consulti, scrive, dipinge, fotografa, autoproduce ebook di romanzi saggi e poesie, mp3 di musica e di meditazioni, e video in cui recita se stessa ed eventualmente canta.

Tutti gli articoli di: Silvia Pedri