fbpx

Parliamo di CIBO, di nutrimento, di amore.
Cosa ti dà questo porco mondo OGGI.

Nel giro di pochi giorni mi è capitato di soggiornare brevemente in un ostello e in un hotel 4 stelle. 

In ostello si mangia (chi vuole) tutti insieme cucinando tutti insieme senza maschere. Sì, sembra strano, sembra una favola, ma è più o meno così, una favola. E il cibo è buono, sempre. Fatto con le mani, con gli occhi, con il gusto, col cuore e con tutto quello che di buono e di meno buono è l’essere umano. 
In ostello l’ambiente è pulito, vario e sano. 

In albergo l’ambiente è infallibilmente sanificato. Non vedi chi ti serve. Se domani li sostituissero con robot per te sarebbe uguale. Il cibo è confezionato. Non senti l’energia con cui è fatto. Non è fatto con energia, non ha alcuna energia e non è in grado di dare energia, non è fatto con le mani, col cuore, coi sensi, con l’attenzione volontaria. Anche quello che non è confezionato è fatto industrialmente. Anche quello che non è fatto industrialmente lo sembra.
È tutto buonissimo. Ma è un fake. A synthetic drug. Un inganno. 

Vuoi ricevere i miei articoli in anteprima sul tuo smartphone? Iscriviti al mio canale Telegram cliccando qui. In più, per te, ogni giorno, molti altri contenuti esclusivi e gratuiti, audio e video, per rendere la tua vita un’opera d’arte.
In alternativa, iscriviti alla mia mailing list per ricevere i miei aggiornamenti settimanali via email.

Io ho bisogno e desiderio di amore non di prese in giro.
E Tu? Hai bisogno di amore o di riempitivi? Hai desiderio di amore o di surrogati? Le droghe vanno bene per dimenticare (le droghe servono per dimenticare e, per inciso, tutto ciò che aiuta a ricordare non è una droga). Per vivere bisogna ricordare. Io voglio, con ogni attimo della mia esistenza e ogni frammento della mia esperienza, ricordare chi SONO.

Tu, per te, ogni giorno, cosa scegli? 

Foto di Raffaello di Lorenzo

Per il prossimo autunno è prevista l’uscita di un mio libro, “Madre Terra Padre Cibo diario di una educazione alla Bellezza e all’amore
È urgente. È importante. È attuale, è stringente, è urgente.

Oggi tutto è precipitato. La realtà si manifesta e si rivela. Eravamo pigri e spenti anche prima, ciascuno a sul modo. Ora tutto è estremizzato. Ora possiamo accorgerci. Possiamo lasciarci andare o riprenderci, riprendere noi stessi, riprenderci la vita, (ri)dichiarare il nostro amore per la Vita. Possiamo ESSERE ACCESI, essere motivati per cercare e trovare che cosa ci accende e mantiene accesi. Ora, finalmente, possiamo accorgerci e scegliere, aprire gli occhi, i sensi, cuore, lo spirito. Possiamo scegliere.

Io prendo. Io do. Io voglio essere nutrita ed eventualmente inebriata da e con tutti i miei sensi e il mio spirito. Voglio nutrire ed eventualmente inebriare. Tutto il Mondo. Un atto di gentilezza alla volta, un atto di consapevolezza alla volta, un atto di Bellezza alla volta, colore dopo colore, torta di mele dopo torta di mele. 


CONSIGLIATI PER TE

La Risposta di Giobbe

“La Risposta di Giobbe” è una dolcissima storia d’amore, una intensa storia di formazione, un noir.
È un viaggio, interiore ed esteriore, che prende con sé e conduce per mano alla Rinascita.
Scoprilo in formato ebook, cartaceo e audiobook nel mio shop online.

Messa a Nudo – Poesie per innamorarsi

Un ebook ricco di scenari e di emozioni. Poesie per innamorarsi. Della Vita, di sé e, soprattutto, degli altri.

Author

Silvia Pedri esplora la vita liberamente e ne comunica la potenza in modi artistici. Frequenta temi spirituali con esperienza e padronanza. Gestisce un blog di crescita personale, offre consulti, scrive, dipinge, fotografa, autoproduce ebook di romanzi, saggi e poesie, crea mp3 di musica e di meditazioni e crea video in cui recita e canta. Se vuoi sapere di più sulle sue competenze, clicca sull'icona di LinkedIn.

Write A Comment

Chiudi il Popup
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi in omaggio la meditazione guidata "Fiorire a nuova vita". Che aspetti?
Chiudi il Popup
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi in omaggio la meditazione guidata "Fiorire a nuova vita". Che aspetti?