fbpx

Beh il Nuovo Mondo lo dobbiamo pure fare nascere. Lo dobbiamo pure mostrare.
E poi non possono resisterci!!

Mostrare Bellezza, Vita.
Molti scapperanno. Qualcuno che ancora si regge in piedi seguirà…

****

Strumenti spirituali e materiali esclusivi.
Fuori da censura.
Stai con me.  Insieme gioiamo. Insieme vinciamo. Insieme cresciamo, insieme CREIAMO.
☀ Spargiamo semi di Vita: iscriviti anche tu al mio canale Telegram! ☀☀☀

Telegram Silvia Pedri

****

Ci hanno preparato e confezionato un nuovo mondo a loro immagine e somiglianza, un mondo in cui saremo salvi e staremo tranquilli, non avremo più paura, non avremo più altro da fare se non i soliti percorsi che conosciamo già, al loro servizio, senza neanche la fatica di pensare. Non correremo più rischi perché non saremo più umani, non saremo più vivi. Loro sono pronti. Serve (solo 😉 ) la nostra collaborazione. 

I registi non sono “loro”, è ognuno di noi per come ci stiamo comportando rispetto al ruolo che ci è stato assegnato dentro questa divina commedia.
Chi ha scelto l’infinito è stato scelto dall’infinito.

(Sri Aurobindo)

Ne ho parlato diffusamente nel mio precedente articolo “Grazie alla Crisi, finalmente possiamo NASCERE” , che ti consiglio di meditare.
Stiamo attraversando il passaggio uterino, per venire alla LUCE. Per questo patiamo tante pressioni. Temiamo per la nostra stessa sopravvivenza.
Per l’incarnazione e la nascita, per ogni grande e piccola impresa, serve il nostro consenso, la nostra SCELTA, scelta per la Luce o per il Buio, per la Vita o la Morte. La Vita è quella cosa tremenda e magnifica che ci fa tanta paura. Per Morte qui intendo quel comodo spegnimento che non pone rischi e non richiede coraggio, quell’inevitabile asservimento, la morte dell’Anima, insomma, a causa di pigrizia e ignoranza. So che tu che mi leggi non ci stai. Che SAI che cos’è la vita, quanto vale lei e quanto vali tu. Per amare le mie parole, devi essere come me. Irriducibile.

Forse hai sofferto abbastanza. Sai quanto perdi buttandoti via, compiendo delitti nei confronti di te stesso, quanto a lungo ancora ti toccherebbe soffrire, e ricominciare daccapo, e soffrire ancora. Già non ne puoi più. Già hai imparato.
Forse SAI che ti aspetta e ti spetta molto altro, mondi poetici e vibranti che la tua Anima conosce e che riconosce quando li sfiora e che sogna in continuo e che crea, che può creare… Conosci la Vertigine.
E ora che la tua sopravvivenza è minacciata, che la tua integrità fisica e spirituale è minacciata, non hai più dubbi. Hai troppa Forza, hai troppa Vita. Non ci stai dentro alla morte, a quelle camicie di forza che hanno cucito su misura per te. Non riescono a imbrogliarti, a circuirti, a sedarti. Sei ancora in grado di intendere e di volere, di SENTIRE. Non puoi che scegliere la Vita.

Scegli la Vita per la tua Felicità, per la salvezza della tua Anima, che vuole solo fare esperienza e respirare sempre più liberamente, essere sempre più libertà creatività e gioia, scegli la Vita per la salvezza di tutto ciò che ti circonda perché lo ami e amarlo e interagire con lui è condizione necessaria alla tua Felicità.
Il Futuro è di chi sogna, è di chi sceglie, è di chi rischia ma sa perché lo fa. Il Futuro è di chi lo vuole.
Il Futuro è tutto da creare perché il Presente è quasi completamente distrutto. La civiltà patriarcale si è, finalmente, auto-divorata e, in un fragore di fuoco e fiamme e sangue, si sta spegnendo. La Fine celebra l’Inizio (leggi anche: La fine è il nostro inizio). Onoriamo i Padri. Ma scegliamo di prendere da loro il patrimonio di amore e valori, e capacità al servizio del bene.
Siamo pronti. Sappiamo come fare. Rispetto per il nostro corpo e il nostro spirito. Fede. Fermezza. Inevitabile Pace. Siamo “Trasparenti e Vincenti”.

La Vittoria è della parte che ha Dio dalla sua. Non importa quanto siano numerosi o equipaggiati i suoi soldati. Il Potere non è il loro, li travalica.
Non siamo macchine, ingranaggi di materia, siamo creature sofisticatissime, complesse, delicate e potenti. Siamo sistemi energetici. Non ci servono tante protesi tecnologiche. Il Nuovo Mondo si crea attraverso la connessione dei cuori. Si tesserà poi con la connessione dei talenti, delle capacità, degli intenti, delle opportunità. Si vive nella Pienezza ma non nell’autosufficienza. Siamo onesti. Siamo umili. Riconosciamo di avere bisogno l’uno dell’altro. E questo è fonte di piacere. Il cuore vive solo di collaborazione, di gratitudine, di contatto, di creazione condivisa, di emozione condivisa, di scoperte condivise… La connessione è prima di tutto con se stessi. Essere al centro di sé e vivere di conseguenza. Poi, da questa ricchezza, da questo luogo sicuro, ci si espande, con accortezza e fermezza.

La creazione del Nuovo Mondo mi ricorda Shiva Danzante. Lui è la Forza primordiale, l’eterno movimento, che distrugge e ricostruisce. Noi siamo avventurosi e coraggiosi, attraversiamo le nostre Ombre, danziamo nel vuoto. Siamo l’Energia e lo Spazio.
Basta un passo, un piccolo passo verso ciò che si desidera, che si sente giusto per noi, e non c’è ancora. E la Via di apre. Non serve neanche la Visione. Tutto è ostacolo, imponderabile imprevisto. Non si riesce a programmare più di tanto, spesso non si può padroneggiare neanche il processo in corso. Non si riesce a immaginare cose al di là di noi. Ci si apre al processo. Ci si apre alla Bellezza, alla Forza. Anche quando si è sfiniti e disperati. La Bellezza risponde sempre. La Forza ci circonda. Basta tendere la mano.

Il processo prevede cadute e apprendimenti. Soste e riassestamenti. Digestioni e assimilazioni. Stiamo crescendo. Stiamo formandoci. Siamo fragili.
Tutti siamo chiamati a grandi prove, le ultime, le decisive per questa vita e per tante vite insieme.
Mai come ora il sostegno celeste è massiccio e decisivo. Mai come ora la nostra volontà può fare la differenza, per noi, per i nostri figli, per i nostri amati, i nostri amici, per tutti.
L’Ombra è forte solo in proporzione alla forza della Luce.
L’Ombra permette di riconoscere la Luce.
Spostati di un passo. E sarai, per sempre, salvo. 

Resta legata a te stessa nella bellezza e nel Valore che esprimi.
Troverai, creerai la Vita giusta per te, passo dopo passo.

Sii pronta per Tutto.
A qualunque costo.
In un mondo così abbagliante non esistono mezze misure. Lasciati prendere dalla Luce.
Sii pronta per tutto ciò a cui la tua Anima aspira per essere sempre più e meglio se stessa.

Sei pronta per essere felice?
Ti sei preparata?
Fai tutto il tuo meglio. Alchimizza, trasforma. Poi lascia che sia.
Si impara solo vivendo. Se una cosa bella non fa nemmeno un po’ paura significa che non è abbastanza grande, non è abbastanza futuro per Te.

“Non chiedo tanto. Voglio tutto.”
(Ingrid Bergman)

Tutti i miracoli che aspetti, ti spettano. Ti corrispondono. Te li meriti. Hai lavorato molte molte moltissime vite per preparar loro il terreno e permettere che accadano.

In questo articolo ti propongo, a ispirazione, il mio mandala preferito, in perfetta sintonia coi Tempi, personali e collettivi.
Ganesh, figlio primogenito di Shiva e Parvati, Dio degli Inizi.
Ha la testa di Elefante, a rendere manifesto che Il Cielo va incarnato in Terra per far sì che tutte le cose prosperino, fioriscano e fruttifichino, in fluidità. Il futuro va incarnato nell’amore del Presente e nel rispetto del Passato.
Questi sono semplici fogli di carta, 40X60 cm, dove ho colorato secondo il mio sentire, stampe tratte dal web di un Ganesh supercucciolino, un’alba di Ganesh, il fulgore e la tenerezza della Luce di prima primavera.

Personalmente, mi ammalia e abbaglia, con tutto il suo splendore e la sua dolcezza.
Senza sapere che cosa stavo facendo, ho creato Nuovi Mondi di Amore e Bellezza e totem di riferimento per saperli riconoscere.
La Bellezza è un superpotere.
La tradizione alchemica dice che se hai Venere puoi iniziarti, puoi accedere alla Via di Liberazione.
Se non hai Venere, dico io, è il caso di creartela.

La Bellezza salverà il Mondo, scrivevo in un mio precedente articolo. Questa è la notizia. A questo link cerco di spiegarti il perché e di accompagnarti nella sua scoperta…
Aggiungo ora che tu che mi leggi qui, in italiano, sei super potente anche grazie alla Bellezza. Un po’ l’Italia ti appartiene, e devi sapere che l’Italia è il luogo al mondo con la più alta densità di Bellezza naturale e artistica. È Spirito incarnato secondo le leggi dello Spirito. È zona sacra. È il punto di massima oppressione e pressione al mondo perché, evidentemente, è il punto che l’Ombra teme di più e ha sempre avuto come urgenza e priorità di annientare. La Luce sa che l’ombra è al suo servizio e già celebra il Risveglio, grazie alla pressione che crea concentrazione, alle doglie dolorose del parto che creano Nuova Vita.

Foto di Jonathan Petersson da Pexels
(25.10.2021)


Meditazione Guidata: Coltiva l’Abbondanza

Con “Coltiva l’Abbondanza“, ho preparato e ti metto a disposizione una meditazione per arare il tuo terreno interiore e renderlo fin da subito fertile per tutti i tipi di abbondanza che desideri: materiale, spirituale, creativa, professionale e relazionale.

Ogni parola è misurata e controllata e posizionata in modo da essere efficace al massimo grado, sintetica ma esaustiva, così da creare concretamente tutte le condizioni per tutti i tipi di abbondanza che desideri, in armonia con la propria autentica natura e in armonia col Mondo circostante.
Pratica questa meditazione magica ogni giorno alla stessa ora per 21 giorni: scopri subito come averla cliccando sul pulsante di seguito.

Author

Silvia Pedri esplora la vita liberamente e ne comunica la potenza in modi artistici. Frequenta temi spirituali con esperienza e padronanza. Gestisce un blog di crescita personale, offre consulti, scrive, dipinge, fotografa, autoproduce ebook di romanzi, saggi e poesie, crea mp3 di musica e di meditazioni e crea video in cui recita e canta. Se vuoi sapere di più sulle sue competenze, clicca sull'icona di LinkedIn.

Write A Comment

Chiudi il Popup
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi in omaggio la meditazione guidata "Fiorire a nuova vita". Che aspetti?
Chiudi il Popup
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi in omaggio la meditazione guidata "Fiorire a nuova vita". Che aspetti?