fbpx
Articolo di :

Silvia Pedri

Reggere il senso di colpa di essere felice - Silvia Pedri

Reggere il senso di colpa di essere Felice

Reggere il senso di colpa di essere Felice 960 614 Silvia Pedri

Estate tempo di aria aperta e movimento. Primavera no. L’estate invece sembra che riceva il benestare di tutte le autorità più autorevoli e possa fare il bello e il cattivo tempo e noi con lei.

Possiamo allenarci. Possiamo rinforzarci.

Sarebbe bello incontrarsi, nel senso proprio di incontrare se stessi, fare finalmente la propria conoscenza, con calma, apertura e disponibilità, con curiosità, con piacere, con amore, e avere cura del proprio equilibrio, darci ciò che ci manca, rinforzarci laddove siamo deboli.
In questi giorni io sto facendo il sollevamento peso del senso di colpa dell’essere felici. Sembra un gioco di parole ma non lo è affatto.
La Gioia è leggera, beata lei, parente prossima della Beatitudine alata. La Felicità invece, a volte, pesa, è tanta roba, è imbarazzante, ingombrante, è disagevole. Non la si digerisce, non la si regge. È un fatto anche di abitudine. O più precisamente di fedeltà, fedeltà alle proprie abitudini, a se stessi, al proprio clan famigliare o amicale…

Mentre stavo colorando il mandala della Farfalla, mentre le ali stavano nascendo dispiegandosi colore dopo colore e fremevano in giochi di movimenti di volumi tensioni e profondità… io ero tutta un tormento, imbozzolata e contorta nel mio verminoso e vergognoso disagio.
Finalmente. Finalmente ero riuscita a ritagliarmi un tempo solo per ciò che più desideravo fare e avevo preparato e programmato da tanto. Ero lì nell’ambiente giusto, temperatura giusta, luce giusta, silenzio o musica. Colore. Sperimentazione, esplorazione. Creazione. Nascita. Farfalla. Per un sacro ritaglio di tempo, ero finalmente fuori dal devodevo.
Non ero abituata. Non riuscivo a starci.

Reggere il senso di colpa di essere felice - Silvia Pedri

Copyright @poetagoddess

La Farfalla nasceva tenace sotto le mie mani. E anche io, tenace bruco, mesto e inconsapevole, stavo mutando, evolvendo. Perdevo il pelo e mi accorgevo del vizio. Mi dibattevo cieca nella speranza di trovare ali… Questo è crescere, riconoscere i vizi, accorgersi, liberarsi, nascere. All’improvviso, il giorno dopo, ho capito. Non riuscivo ad accettare il costo, non avevo le palle e i muscoli per reggere il peso della mia Libertà, della meritata Felicità. Avevo sempre riempito le mie giornate di un devodevo dopo l’altro, sistemati uno dopo l’altro appositamente in una sequenza tale che mi fosse impossibile eseguirla. Apposta. Così ero sicura che non avrei fatto quello che dovevodovevo e sarei rimasta con il costante, stabile, noto, affanno, il ronzio cacofonico, la vibrazione viscerale, costante, sorda e doloroso, il rumore di fondo del senso di colpa. Ma meglio il senso di colpa abituale, per non avere fatto abbastanza, per non essere abbastanza, che il senso di colpa, quello sì, oltraggioso, ingestibile, nuovo, per essere felice, per vivere semplicemente ogni momento al momento giusto nel posto giusto e godermelo.

Per un giorno sono rimasta nel mio bozzolo e ogni parete del bozzolo mi rimandava un disagio diverso, mi rimbalzava sul muso la mia allergia alla Felicità, e ogni muro mi faceva sentire stretta e sciocca, tra i devodevo e i vogliovoglio, in una danza frenetica in cui non si va mai a tempo e non si apprezza mai l’armonia perché l’armonia non c’è, si è fuori fase, fuori tempo presente.

Il giorno dopo mi accorsi che vedere per la prima volta, sentire su di sé, in modo semplice e crudo, per la prima volta, questa dinamica, aveva creato un distacco, una disidentificazione, una distanza, una nuova possibilità, una nuova libertà. Mi accorsi improvvisamente che ne ero fuori. Ero fuori da questo asfittico stupido bozzolo. Potevo muovermi. Potevo muovermi meglio, in sintonia, in armonia, nel pieno rispetto di me, di tutti i miei devo e di tutti i miei voglio.

E qualche giorno dopo fu un grande giorno. Arrivarono i colori professionali e mi consacrai al Leone e allora fu Festa e fu Forza e fu Amore e fu Sesso… Ma questa è un’altra storia! To be continued.

*****
Quando un mandala si colora, finalmente si attiva, diventa un corpo vivo.
Questi mandala, da cui prendo ispirazione per questa serie di articoli, sono colorati seguendo l’ispirazione dello Spirito e dei colori che uso.

Puoi anche acquistarli: scrivimi via mail cliccando qui se sei interessato.

Mandala farfalla - Silvia Pedri

Mandala farfalla - Silvia Pedri

*****

Dedicati ad un rito prezioso: te lo meriti!
Scopri le mie meditazioni sonore con messaggi subliminali.

Bellezza Femminile senza età | Meditazione

Una meditazione per sentirti  attraente, affascinante e in sintonia con il Flusso della Vita e dello Spirito. Ogni parola di questa meditazione è misurata e controllata e posizionata in modo da essere efficace al massimo grado, sintetica ma esaustiva, così da creare concretamente tutte le condizioni per sentirti ogni giorno più bella ed elegante, a modo tuo.

Bellezza femminile senza età | Meditazione

 

Piena espressione di se stessi | Meditazione

Un viaggio sciamanico profondo che va valorizzato in momenti di tranquillità, solitudine e concentrazione.
Abbandonati al suo potere e ti darà grandi risultati. La meditazione è infatti pensata per rendere la tua creatività fertile e meravigliosa, sviluppare una comunicazione efficace e ricevere l’energia spirituale di amore puro che ti renderà un’opera d’arte magnifica, magnetica e fertile.

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

Gallo Mago Vacca e autodeterminazione - Silvia Pedri

ll Mago, il Gallo, la Vacca e l’autodeterminazione

ll Mago, il Gallo, la Vacca e l’autodeterminazione 876 339 Silvia Pedri

Le fregature stanno nelle piccole cose. Sono loro che fanno la differenza. Una azione a cui non fai caso. Ma neanche. A volte basta una intenzione. Un atteggiamento, un moto e-motivo che sposta montagne, smuove l’energia. La tua energia e non solo.
Ebbene sì, siamo tutti collegati.

Anne Givaudan e Haziel sono solo alcuni degli esoteristi e studiosi delle energie “invisibili” che lo ripetono. Non un solo moto emotivo, non un solo movimento della tua energia andrà sprecato, nel bene come nel male.
Osserva e consuma i moti di rabbia o rancore. Anche i più piccoli contatti elettrici della tua aura andranno ad alimentare ben più grandi conglomerati di energia che prima o poi avranno modo di scaricarsi come tuoni o esplodere come bombe ovunque troveranno correnti fertili.
Consuma i tuoi dolori, bruciali e col loro Fuoco illumina la tua pace. Illuminerai tutto intorno a te, ben al di là della tua vista, della tua consapevolezza e della tua immaginazione.
Collabora con azioni gentili e costruttive alla gestazione di un Mondo di Pace e Gioia.
Pace e Gioia per te e per tutto ciò che ti circonda. Siamo tutti collegati

Il motto dell’Alchimia, “Così dentro così fuori, così sopra così sotto”, è sempre valido. Se questo pianeta è infettato da forme pensiero devastanti, che minacciano la sopravvivenza stessa del pianeta e soprattutto dell’umanità, è perché noi stessi ne portiamo i germi, in piccolo. Magari facciamo sinceramente tutto il nostro meglio per contrastare ciò che ferisce i nostri cuori e i nostri Valori e umilia la nostra dignità. Eppure, in piccolo, in minima parte, ne siamo complici.
Ne siamo complici quando non ce ne accorgiamo.
Quando ce ne accorgiamo, facciamo luce. Siamo dentro e siamo fuori il Sistema. Siamo liberi. Siamo responsabili. Siamo coscienti di essere anche oscurità. Ma siamo sufficientemente coraggiosi per sentirla la nostra oscurità, guardarla da fuori, essere anche altro.
Conviene fare luce, con umiltà.

Gallo Mago Vacca e autodeterminazione - Silvia Pedri

Conoscevo, tanto tempo fa e ancora l’altro giorno, un Mago, un esperto di radionica (e questo già lo rende potenzialmente pericoloso) ma anche esperto di esoterismo, alchimia, varie simbologie divinatorie. Uno potente. Uno sia di là che di qua. E non era affatto pericoloso. Conosceva le leggi del karma, ne aveva già fatto esperienza: le rispettava! Era semplicemente una persona completa. Ma nonostante fosse sapiente era ancora impegnato a combattere con se stesso. Non contro se stesso. Piuttosto al proprio fianco, per superare le prove, mettere in luce le sue oscurità.
Un giorno, e per molti giorni a venire, per anni, al suo servizio, per questo scopo, fu un Gallo. Il Gallo non lo sapeva. L’Universo sì. Il Gallo divenne ben presto suo torturatore. Il Gallo faceva il gallo, esprimeva la sua vitalità, molta vitalità benedetto gallo, cantando a tutte le ore. Il Mago non poteva più fare il mago. Quando insegnava, quando faceva terapie, quando studiava le sue cose da mago… anche il Gallo esprimeva se stesso. Quando dormiva, o cercava di dormire, all’alba, il Gallo, euforico, lo svegliava.

Il Mago ne parlò col fattore o meglio col proprietario del sordido pollaio, scrisse lettere anonime… sicuramente si consultò con Dio. Non ebbe mai risposta. Nemmeno dal Gallo. Il Gallo stava il suo posto e faceva la sua vita. Il Gallo e il Mago entrambi erano se stessi ed esprimevano se stessi. Ognuno nel suo Mondo. Appartenevano a mondi incomunicabili. Erano entrambi belli, buoni e giusti. Il Mago odiava il Gallo. Il Gallo non odiava il Mago. Il Mago aveva la Visione. Il Gallo no. Si può riflettere e argomentare chi avesse ragione e anche chi fosse più intelligente o più evoluto spiritualmente. Non è questa la sede. Non ce ne frega niente.

Il Gallo e il Mago avevano lo stesso diritto di esistenza. Il Mago poteva sprigionare fulmini e tempeste, morte e distruzione, pandemie e ordinanze giuridiche. Era in grado. Poteva. Ma sapeva. E allora non fece. Conosceva le leggi del karma, ne aveva già fatto esperienza: le rispettava! E allora non poteva farlo.

Ogni vita ha diritto di vivere. E quando ci dà fastidio è lì solo per mostrarci parti di noi che non riuscivamo a vedere (ah quanto il Mago era sicuro di avere ormai trasceso il suo EGO, quell’ego fiero tronfiotto che il Gallo gli sbatteva in faccia e nelle orecchie!) oppure è lì per provocare in noi reazioni distruttive e vedere come rispondiamo (ah quanto il Mago avrebbe eliminato all’istante tutti i Galli che gli danno fastidio!! uno o migliaia, a seconda del fastidio. e non sarebbe a corto di mezzi e li userebbe tutti… ) Ma il Mago sapeva. E allora non poteva. E allora scelse.

Scelse di vedere la propria Ombra. Scelse di non peggiorare il proprio karma, che già essere un mago di periferia gli bastava, che già per essere ora un Mago di brutta periferia doveva averne fatte di cose brutte nelle altre vite.
Basta così. Basta manipolazione. Basta sopraffazione. Basta egoismi.
Basta così. Un due tre liberi tutti. Liberi di essere. Liberi dal karma. Liberi dall’odio.

Tutte le creature viventi hanno diritto alla vita.
La libertà e la sofferenza di ogni creatura sulla terra riguarda ogni creatura sulla terra.
Tutti la percepiscono. Tutti ne soffrono, tutti ne sono contaminati, condizionati e influenzati. In modi invisibili e anche in modi visibili. Sulla sofferenza si regge gran parte della Struttura sociale.
La libertà e la sofferenza di ogni creatura sulla terra riguarda ogni creatura sulla terra.
Ne va del nostro karma. Ne va della nostra Vita.

Gallo Mago Vacca e autodeterminazione - Silvia Pedri

Qui Milano. Nuove Abitudini. Ubbidire a regole insensate. Tutte. Sempre. Comunque. Anche i runners!

Molti passavano per la dimora del Mago, anche se si trovava in una sordida periferia. Alcuni vi sostavano a lungo per studiare insieme al Mago. Tutti si erano accorti del Gallo. A nessuno il Gallo dava fastidio. Solo al Mago.

Dobbiamo consumare le nostre ombre, bruciarle e col loro Fuoco fare spazio alla nostra Pace e lasciare che a poco a poco si espanda e diffonda, che diventi virale, contagiosa, che illumini e riscaldi…
Pace e Gioia per te e per tutto ciò che ti circonda. Siamo tutti collegati…

Un giorno, pochi giorni fa, il Mago mi chiese quante vacche avevo ucciso (tra atroci sofferenze, s’intende, mica si fa le cose a metà noi!) quel mese che stava per chiudersi.
Quel mese nessuna, pensai.
Lui disse basta una fettina di 30 grammi e hai ucciso una mucca.

Empatia esseri viventi - Silvia Pedri

E io in quel momento pensai che conoscevo bene le leggi del karma, ne aveva già fatto esperienza. E che se ora mi trovavo lì da lui, piena di cicatrici ancora fresche di vittima e di carnefice, era perché dovevo averne fatte di cose spiacevoli nelle altre vite, e ora ne avevo abbastanza di distruggermi e distruggere e contribuire alla distruzione certa del pianeta e di conseguenza mia, e che non se ne poteva più, che meritavano Giustizia e Salvezza, Pace e Gioia, io per prima =D e poi tutti quanti!
Liberi di essere, finalmente, nel nostro pieno, autentico, originario, naturale splendore!

Sapevo. Potevo dire basta. Posso smettere di contribuire alla violenza. Smettere di agire violenza, sentire violenza. E salvarmi. O almeno non peggiorarmi.
Tutte le creature viventi hanno diritto alla vita.
La libertà e la sofferenza di ogni creatura sulla terra riguarda ogni creatura sulla terra.

E chi pensa che la natura dell’Universo sia predatoria è perché non ha ancora sentito sufficiente dolore o orrore sulla propria pelle, non ne è ancora stufo, non è ancora arrivato al punto di saturazione, non ha ancora conosciuto, per esperienza, le leggi del karma e non ha ancora SCELTO.
Se vuoi, puoi scegliere quale Universo contribuire a creare.

****

“Universo predatorio”: roba vecchia.
Guarda “Lotte tra dei” su Facebook

*****

Dedicati ad un rito prezioso: ascolta una delle mie meditazioni sonore con messaggi subliminali.

Sintonia con il Flusso del Risveglio | Meditazione

Le sue parole sono formulate per condurti e mantenerti nello stato di massimo rilassamento, benessere psicofisico e nutrimento.
La seconda parte della meditazione è dedicata all’assorbimento di affermazioni e concetti chiave per allinearsi sulle frequenze energetiche di una vita piena di soddisfazioni, di amore e di gioia, di abbondanza e opportunità, di leggerezza e agio.
La terza parte è la più preziosa e potentemente efficace. Consiste nella ripetizione per tre volte di queste affermazioni di verità a un volume non udibile, metodo che assicura un assorbimento molto potente in quanto il nutrimento emotivo e mentale penetra negli strati più profondi e inconsci dell’essere oltrepassando qualsiasi tipo di barriera conscia che può essere data da vergogne, paure, senso di inadeguatezza e tutte le convinzioni limitanti che ne derivano.

Sintonia con il Flusso del Risveglio | Meditazione

 

Meditazione Coltiva l’Abbondanza

Con “Coltiva l’Abbondanza“, ho preparato e ti metto a disposizione una meditazione per arare il  tuo terreno interiore e renderlo fin da subito fertile per tutti i tipi di abbondanza che desideri: materiale, spirituale, creativa, professionale e relazionale. Ogni parola è stata scelta per essere un balsamo di guarigione per ogni persona che ascolta.
Ho evocato ogni canale sensoriale per fare in modo che durante la meditazione tu possa essere pienamente a tuo agio e coinvolto. Ogni parola è misurata e controllata e posizionata in modo da essere efficace al massimo grado, sintetica ma esaustiva, così da creare concretamente tutte le condizioni per tutti i tipi di abbondanza che desideri, in armonia con la propria autentica natura e in armonia col Mondo circostante.

Coltiva l’Abbondanza | Meditazione estesa

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

Arte Sognare Reale - Raffaella

L’Arte di Sognare Reale: Raffaella Galoppi

L’Arte di Sognare Reale: Raffaella Galoppi 1200 628 Silvia Pedri

A volte fare magie non è così facile come sembra.
A volte sembra facile proprio perché lo è.
Sempre si arriva al paradosso che la Gioia è dono ed è frutto anche di coraggio, determinazione, perseveranza.
Raffaella ci guida con leggerezza e profondità, con giocosità e saggezza, alla conquista della cosa più audace, sublime, ricca e complessa a cui un essere umano possa aspirare, la semplicità.

Le donne che ospito in questo ciclo insegnano l’arte di Sognare Reale.
Sono donne comuni e sono anche donne speciali. Hanno un sorriso e uno sguardo limpidi e radiosi. Sono fuori dagli schemi ma non fuori dal mondo. Sono felicemente integrate nel loro mondo. Sono fuori dal vecchio mondo. Sono se stesse. Audacemente, consapevolmente.
Nel loro piccolo, sono donne che incarnano il mio ideale di rivoluzione femminile. Si sono formate, con amore e dedizione, da sole e alle migliori scuole, e poi fanno quello che gli pare come gli pare, e ci riescono. Hanno avuto coraggio. O forse erano troppo più grandi dei piccoli schemi di oggi e dovevano per forza trovare il modo.
Come tutte le Donne, sono canalizzatori e trasformatori di luce, colore e ispirazione, di emozioni e spiritualità.
Sono individui autonomi ma niente affatto solitari (e non necessariamente autosufficienti in tutto). Hanno radici che affondano nella terra. Ma anche si estendono ed espandono in lungo e in largo nello spazio…
Personalmente le ringrazio di essere quello che sono e di avere collaborato con me.
Grazie a Silvia, Cinzia, Francesca , Monika, Simona e Marzia già intervistate nei precedenti appuntamenti di questa rubrica, e a Raffaella, protagonista di questo appuntamento.

Arte Sognare Reale - Raffaella

Raffaella, protagonista di questa intervista

Riusciresti a definire – la Donna che sei e – il Sogno che stai realizzando?
Esploratrice senza confini e non so se mi riferisco solo a me in quanto donna oppure anche all’anima. Punto in alto, consapevole di come mi sono costruita ad arte la strada per espandere la Coscienza. Ecco, dunque, che questo è il sogno dell’anima: giungere a vivere l’esperienza nella materia ed integrare ciò che viene chiamato Spirito.

Come Lui ha costruito te?
Mi sta levigando, raffinando attraverso percorsi anche assai difficoltosi per poi farmi agganciare con lo stato di totale semplicità! Ho vissuto momenti di grande paura e non sono scappata da essa. Ho visto me in tutte le mie facciate per poi trovare l’unica realtà. E solo così posso vedere ora la perfezione in ogni momento.

Come è evoluto?
Grazie all’intuito, quella cosa magica che le donne hanno naturalmente. Attraverso il channeling, la lettura dell’aura. Attraverso il processo dei 21 giorni di Alimentazione Pranica. Ora posso dire di sentirmi una Senza Confini. Navigo nei mondi. Faccio ancora esperienza ogni tanto del cibo di materia, ma il mio stile di vita è in sintonia maggiore con il cibo liquido. Fluido dentro e fluido fuori. Tutto scorre sempre di più e mi sento come un fiume in piena carico di Energia Vitale.

Che Senso ha il tuo Sogno? Che cosa porta a te e a chi ne usufruisce? Quale moto del cuore soddisfa?
L’unico senso che ha questo cambiamento è vivere il contatto con la Coscienza. Sento che chi è intorno a me, per esempio le mie figlie e non solo…, si caricano di vita. Vivo l’Uno: “Te Sei Me ed Io Sono TE”. Questo è vivere il Centro, il Cuore.

Quale è, all’opposto, l’aspetto che ti ha sorpreso?
Ho passato un periodo assai difficile, quella che viene chiamata “la notte buia dell’anima”. Ho fatto esperienza della sofferenza in modo cosciente. Sono, però, ancora qui, presente, attenta e connessa.

Quale è la dote che ha salvato la vita a te?
La grande determinazione.

Quale è la dote che ha salvato la vita al tuo Sogno?
L’intuito, la Fiducia. La fantasia rendendola una meravigliosa concretezza.

Come si fa a riconoscere quale è il nostro Sogno?
Senti un palpito nel Cuore. Qualcosa bussa alla tua porta e nessuno e niente ti può fermare.

Come si fa ad amarlo, rispettarlo e onorarlo, finché morte non ci separi da Lui?
Tu sei esattamente quel sogno, tu sei quella realtà.
Amati, rispettati, onorati. E e sarà così anche per Lui.

E soprattutto come si fa ad andarci sempre d’accordo?
Ti troverai anche a gridare e a piangere per poi gioire illimitatamente… fino a non prenderti più sul serio. Ma utilizzerai Lui, il tuo Sogno, per metterti al servizio dell’Universo.
Poi ti inchinerai e vedrai quanto tutto è abbondanza. Tutto funziona col moto del DONO.

Per informazioni sull’attività di Raffaella: pranicenter.com

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

Credi di essere (in)vincibile?

Credi di essere (in)vincibile? 1920 1200 Silvia Pedri

Non sai che ti arriva. Non sai perché ti arriva. Non l’hai chiamata né fatta arrivare in alcun modo. Non hai niente che non va. Non è colpa tua, non hai fatto nulla per chiamarla o per meritartela. Eppure la malattia arriva.

Così afferma, in base alla propria esperienza, questa persona meravigliosa nella testimonianza del suo percorso di vita pranica (Vedi su YouTube). La adoro. Mi piace questa donna allegra, ciocciotta, florida e fiorente, sorridente come un fiore. Una energia così sottile, da vero guru, un gioia di vivere così libera e candida, da adolescente. Mi piace, voglio assorbirla, voglio imparare il più possibile da lei. Spalanco gli occhi e i miei sensi. Ascolto e osservo con attenzione. E mi accorgo che quello che dice non è vero. Non ha capito…

Aveva un corpo perfettamente alcalino, ossigenato, forte e in equilibrio. È vero, non ho motivo per dubitarne. E le è venuto un tumore. E lei non ha capito perché. E anche questo è vero. Ma la malattia le ha insegnato tantissimo. Le ha insegnanto a conoscere il suo corpo e a prendersene cura come mai prima, in modi diversi, più alternativi, più intimi e più profondi. Lei di questo non se ne rende conto. Ma dal suo racconto è indubitabile. Le ha insegnato anche molto sulla sua costituzione energetica e karmica, sulle sue forme pensiero, sulla sua identità, sulla sua Strada. Anche se lei non se ne è resa conto, non a livello consapevole.
Non basta una causa. Serve un fine. Il fine è la crescita personale.
La Vita ha le sue leggi e una delle sue leggi principali è la crescita e la trasformazione, in sostanza l’evoluzione per chi vuole prenderla. La vita vuole crescere. Muore solo per risorgere, per trasmutarsi, per riequilibrare e ri-potenziare il suo quoziente di Luce, Amore e Coscienza. In Natura tutto risponde a questa legge. E noi siamo parte della Natura. Siamo parte della Vita. Siamo Vita. Siamo VITA ETERNA, come dice Grabovoj.

Isabella non morì di tumore. La sua anima scelse di reinventarsi e un giorno arrivò fino a noi, attraverso un video, per raccontarsi. La sua volontà scelse di trovare la forza, di rigenerarsi, entrare dentro e andare oltre, e fare ulteriore esperienza di questa meravigliosa opportunità di sentire agire e trasformarsi che è l’esistenza terrena. Alcuni muoiono. Alcuni non ce la fanno.
La malattia li ha sconfitti.

Così si dice giusto?
Che cazzata.
Siamo in guerra con la Natura?
Siamo in guerra contro le malattie, in guerra contro i chili di troppo, in guerra contro la pigrizia…
Ma quando inizieremo ad essere in Pace, ad abbracciare noi stessi, a INCLUDERE, a fare l’amore, non la guerra!??

Quando inizieremo a onorare la Vita, non a temere la Morte, non a temere la Vita!?
Quando inizieremo ad amare ogni espressione di vita e bellezza, noi stessi, i nostri figli, il nostro presente, il nostro futuro, il nostro simile, diverso o uguale che sia!?
Quando inizieremo a sentirci vita, parte della Vita, forti e invincibili come la Vita stessa!? infiniti come lo Spirito a cui siamo connessi.

Credi di essere invincibile - Silvia Pedri

Questa crisi fu per me uno shock esistenziale. Tra le altre cose, dopo tre giorni di ipnosi di massa vidi operatori olistici che avevano trascorso gli ultimi decenni a insegnare che l’essere umano è un essere vivente parte di un grande Tutto Divino, composto da corpi energetici interconnessi che rispondono a leggi proprie, nel giro di tre giorni li vidi andare in completo panico da virus. Siamo stati travolti dalla più potente macchina di ipnosi di massa della storia.
Io lo chiamavo, l’ho sempre considerato, un virus dell’influenza. E forse l’ho sottovalutato.
Ma va bene ora che tutti abbiamo l’evidenza che si tratta di peste bubbonica =D che cosa cambia. Che cosa cambierebbe se fosse malaria o un’altra malattia, una malattia magari da centinaia di anni temuta e rispettata? Non siamo robot (non ancora, se lo vogliamo, se lo scegliamo) non siamo macchine o giocattolini. Non siamo congegni meccanici che inserisci un corpo estraneo e si inceppano. Non siamo software che introduci un virus e si impalla tutto. Non siamo sistemi binari. Siamo esseri complessi. Possiamo permetterci di gestire intrusioni di qualsiasi tipo, perfino forme pensiero molto ben congegnate.
Siamo strutture energetiche di cui il corpo fisico è solo una minima parte. La Consapevolezza ti rende forte, lo Spirito ti rende robusto. Il fatto di essere Spirito ti rende invincibile.
Chiarezza e Volontà ti liberano da qualsiasi dipendenza, condizionamento, timore.

Credi forse anche tu di essere invincibile? Te lo dico subito. Lo sei!
Se solo presti un briciolo di rispetto, amore e attenzione nei confronti di te stessa/o, se ti mantieni aperta e in equilibrio, se ti nutri di buone energie materiali emotive mentali e spirituali e allo stesso modo nutri il tuo mondo e ti lasci da lui nutrire, non ti puoi ammalare. Sei forte, sei traboccante Vita.
Qualsiasi sfida della vita che ti si para davanti la guardi negli occhi, con curiosità, umiltà e fermezza. Non è più grande di te. Non può. Tui sei infinito.
Discutiamone. Conosciamoci. Guardalo e diglielo. Cosa hai da insegnarmi? Voglio cogliere ogni occasione per imparare e uscire dalle mie Prigioni!

Sono grata, infinitamente grata, sinceramente grata, ad ogni Sfida che la mia vita mi propone, nel modo in cui me la propone.

Da quando non prendi un raffreddore? Da quanto tempo non sei morto per un raffreddore?
Purtroppo, esattamente come me, esattamente come la persona meravigliosa la cui storia ti ho proposto a inizio di questo articolo, sei vulnerabile in qualsiasi momento a qualsiasi tipo di sfida.
Posto che secondo me nessuna sfida, che sia incidente o malattia, arriva senza essere annunciata, in quanto è la precipitazione in materia di realtà energetiche a lungo presenti a disturbanti, posto questo, riconosco che non siamo invulnerabili.
Siamo senza pelle, scorticati e sempre e ancora vulnerabili a qualsiasi insegnamento della Vita.
Però, concedimelo, siamo, tutti, invincibili.

.

Il rispetto per tutti i morti che ci sono stati non è la paura ma all’opposto l’apertura alla Conoscenza, alla Trasformazione, alla Rinascita, al SENSO, come al termine del suo video sottolinea, in modo onesto e accorato, questo giornalista indipendente (Vedi su YouTube)

*****
CONSIGLIATI PER TE

C’è Vita sul Pianeta | Formato Ebook

Milano – Buenos Aires e ritorno in meno di una settimana. Dovevo solo trascorrervi il compleanno. In base a una pratica astrologica, sarebbe stato di buon auspicio per tutto l’anno a venire. Beh sì, quei giorni c’erano buone energie!
E io ero così ribaltata, sconvolta, smarrita e aperta che davvero mi persi e mi ritrovai.
C’è vita sul pianeta!” Una esclamazione di pura sorpresa e meraviglia.
Scoprii un amore viscerale per l’Argentina, il suo umorismo, la sua poesia, scoprii coraggio e fiducia nella vita e ripresi in mano quel mio spirito avventuroso e appassionato che ancora mi sostiene. Fui anche scoperta. Ma di questo ne parliamo dopo. Te ne parlo nel mio libro

C’è vita sul pianeta

Ascension Last Call | Formato Ebook

Mini-ebook essenziale di 7.000 parole.
Tutto quello che devi sapere e devi essere ora, per affrontare al meglio tempi critici e rischiosi come mai prima, per abbracciare la Tua Strada evolutiva e percorrerla nel modo più sicuro e veloce.

 

La Risposta di Giobbe | Formato Ebook + Audiobook

Liubia e Salvo si riconoscono e si amano, in modo disperato, in modo folle, nell’unico modo possibile, che gli esseri umani normali, purtroppo, non conoscono. Si danno vita.
In bilico tra saggezza e incoscienza, tra paura e tenerezza, tra miseria e grandezza,  giungono fino al punto che gli concedono il loro dolore e traumi terribili di cui, a poco a poco, si svela il mistero.

La Risposta di Giobbe (Ebook e Audiobook)

 

Consulenza Astrologica | Lettura carta astrale via Skype

(Sconto attivo sull’acquisto di pacchetti di due o più consulti)

Conosci la tua bellezza?
Perché se non la vedi non puoi esserla.
Non ti sentirai e non sarai mai alla sua altezza.
Conosci il tuo grande potere?
Se non lo conosci, non puoi essere veramente e felicemente quello che sei.
Se non lo conosci, non sai come coltivare l’intero tuo potenziale affinché dia i frutti sperati.

Con la lettura della tua  carta astrale posso guidarti nell’esplorazione di te stesso e accompagnare alla scoperta e all’armonizzazione di quello che sei. Scopriremo insieme come tradurre lo Spirito in Materia, il conflitto in pace e ricchezza. Scopriremo come puoi essere pienamente tu, unico e vero.

Consulenza Astrologica

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

L'Autorità sono io - Silvia Pedri

L’autorità sono Io

L’autorità sono Io 960 720 Silvia Pedri

Dio è morto, tutte le autorità sono crollate e io non mi sono mai sentita meglio.
Ormai non c’è più alcun dubbio. L’autorità sono IO. (Sei tu).

Non sto sobillando rivolte. Non ho la mente strategica e pratica. Non ne capisco niente di politica. Non so se sbattere la testa a destra o a sinistra. Non credo nemmeno che esistano ancora destra e sinistra. I muri su cui sbattere la testa invece si sono fatti sempre più disponibili, sempre più vicini, sempre più stretti. A volte ho la sensazione che vogliono solo che ce la rompiamo questa nostra testa, a forza di sbatacchiarla e sbatterla dalla disperazione. Una volta che saremo rotti, si occuperanno loro, come hanno sempre fatto, in modo sollecito e rovinoso, di rimettere insieme tutti i pezzi di noi, a modo loro. È questione di AUTORITÀ.

La questione è: Chi è l’autore? Chi l’ha detto che si fa così? Papà? Mamma? Ci possiamo fidare? Provvederanno loro per il nostro bene? Faranno davvero il nostro bene? Chi è l’autore di questa affermazione? Chi dice che cosa è vero e perché? Chi ha diritto di dire che cosa è vero e perché? Chi è l’autore? È una fake news? Ma “fake” o no, autore o no, che cosa dice??

L'autorità sono io - Silvia Pedri

Ricordo il libro “I Barbari”, di soli pochi anni fa ma ormai di un’altra era culturale. In questo saggio, Alessandro Baricco, uno tra i più sensibili scrittori italiani, si diceva sconcertato che non esistesse più alcuna sacralità a cui fare riferimento. Sacralità morale, culturale, intellettuale. Nessun intellettuale libero, appassionato, sincero. O meglio esistono. Ma non hanno più autorevolezza. Oggi, in questo sistema mediatico e socioculturale, tutti possono dire tutto e tutti possono avere influenza sugli altri. L’autorevolezza certificata non esiste più. O meglio esiste. Ma è troppo spesso un inganno. Non è più libera, non è più sincera.
Ora, primavera 2020, in Italia, è a rischio perfino l’esistenza dell’istituzione della scuola e della chiesa.
Tragedia.
Sì. No.
Il mondo si apre. Non è più costituito di nazioni e popoli condensati attorno alla propria storia culturale. La storia si perde? Si aprono però i confini.

Si apre in realtà un ABISSO di responsabilità personale.
Come mantenere, coltivare e valorizzare la propria identità?
Come conciliarla con tutte le identità altrui con cui viene in contatto?
Come ricevere notizie da tutto il mondo? Come comprenderle? Come vagliarle?
Nessuno più fa il lavoro per noi. Il Futuro ce lo stiamo costruendo da soli. Siamo sensibili alle avanguardie ecologiche, tecnologiche, vibrazionali, spirituali? E scegliamo. Come?

Nessuno ci dice COME. O meglio tutti ce lo dicono. IO SCELGO. Tu scegli.
Questo è il tuo dovere morale e il tuo valore morale di persona adulta. Questo è il tuo potere.
Non devi per forza sapere tutto per scegliere, non devi avere conoscenze enciclopediche. La vita è molto più vasta, potente e imprevedibile della tua mente. La tua mente non potrà mai contenerla! Essere molto intelligenti rende spesso molto ostinati e fieri, a volte più ottusi degli altri, non più liberi, adattabili, sensibili, acuti. Serve altro.
Serve coraggio. Serve riprendersi il proprio potere, la propria autorità. Chi sono io per dirlo? Sono io. Punto. E, per quanto mi riguarda, lo dico. E lo faccio. I Walk MY Talk come si dice in America. Lo sento, lo penso, lo dico, lo faccio. Vivo le mie facoltà di essere umano.
Serve intuizione, serve visione, serve percezione. Serve andare oltre la mente e oltre il principio di autorità.

Siamo pronti? È un passaggio di era che rivoluziona tutti i connotati planetari. Si sta preparando da un po’, da quando il Novecento è finito e caduto in pezzi, irrimediabilmente, impotente di fronte al fallimento di ogni ideologia e ogni credo istituzionale. E molti ancora tendono a fare resistenza. È comprensibile dopo millenni di condizionamenti.
Ma ADESSO tutto è urgente. Adesso si salvano solo coloro che sentono e assecondano questa urgenza.

L'autorità sono io - Silvia Pedri

Si tratta di essere all’altezza di questo Nuovo Mondo nascente, delle sfide che ci pone.
Ogni sfida mette in crisi chi siamo e fa uscire tutto il peggio e tutto il meglio di noi. A noi scegliere. A noi scegliere chi seguire. A noi scegliere se indulgere nelle parti peggiori di noi, scomparendo tanto quanto le ceneri di questo vecchio mondo ingannevole. O se abbracciare fragilità e forze e riprendere in mano la nostra dignità. Si tratta semplicemente di diventare adulti. Si tratta di avere e mostrare un po’ di rispetto per se stessi, un granello di senape di amore. Si tratta di non delegare: assumersi la responsabilità di chi si è e dove si vuole andare, in nome della FIORITURA personale e sociale, individuale e collettiva. Assumersi la responsabilità di scegliere.

L’autorità è di ciascuno di noi semplicemente perché non è di nessuno. Ogni persona rivela il suo valore. Può essere altissimo. Può essere buono. Può essere ingenuo. Può essere quello giusto per te. Se è quello giusto per te, allora in ogni caso è giusto che tu lo segua. Nessuno ti dirà bravo. Nessuno ti dirà cosa fare nessuno ti dirà cosa è giusto scegliere. Guai a loro se lo fanno! Ognuno è solo di fronte a queste scelte. Ognuno, con umiltà, osserva e percepisce. Ognuno rivendica il potere sul proprio corpo e sulla propria persona.

Il Valore sta nascosto ovunque. Tanti possono essere nostri Maestri o Compagni di strada. Non farti ingannare dalle apparenze, dal successo, dallo smalto, dalla forma, delle “certificazioni”. Il Valore non sempre ha relazione con queste cose. Può essere ovunque. E tu sei il solo e la sola a decidere dove sta e se e come seguirlo.

Qui si vede il tuo Valore. Nella centratura, nell’intuizione, nell’apertura e nella concentrazione, nel saper cogliere l’essenza delle cose… Nel saper scegliere e nel sapere seguire e perseguire le tue scelte.
Fai valere quello che sei. Non per ottenere qualcosa a livello sociale, non per avere note di merito sul registro di scuola. Vivi il tuo valore per stare bene e costruirti una vita sempre migliore, a tua immagine e somiglianza. Fai valere le risorse di centratura e consapevolezza che hai coltivato in tutti questi anni.
Chi può dire se stai bene o no? Ma è una barzelletta!? Solo tu puoi dirlo. Come ti senti? Cosa ti sta dicendo il tuo corpo?

Sei responsabile tu della tua identità caratteriale, culturale (che non è necessariamente sovrapponibile a quella della nazione in cui hai scelto di nascere). Sei responsabile tu delle tue risorse, dei tuoi beni spirituali e materiali e di come li gestisci. Il tuo corpo è il tuo bene materiale supremo, il luogo, l’unico luogo, dove è possibile compiere la tua alchimia personale. Sperimenta, gioca, rendilo puro, rendilo alterato, conoscilo, vivilo! È lo strumento sacro che ti fa godere di tutti i piaceri spirituali e materiali. È il punto di partenza di ogni tua risorsa spirituale emotiva mentale e materiale, di ogni tua espressione di te.

È, di questi tempi, sottoposto a stress continui pesanti e logoranti (nei post precedenti ho offerto moltissimi stimoli e strumenti di rigenerazione) e rivela tutte le sue fragilità. Ascoltalo. Sono le tue fragilità. Abbine cura.
Sei la sola persona al mondo che si può prendere cura di te. Nessuno ti conosce meglio. Nessuno può osservarti e volerti bene 24 ora su 24. Sei il solo responsabile della tua salute. Il solo che può dirti come stai e come stare meglio. Sei un essere energetico, non un giocattolo meccanico. Sei costituito da tanti diversi corpi energetici dal più denso al più fine e tutti in relazione tra di loro. Sei tu la tua sola autorità, il solo responsabile di ciò che senti, che pensi, che desideri, che necessiti. Il tuo solo buon senso decide che cosa è giusto e che cosa è sbagliato. ORA non c’è più nessuno che è in grado di farlo per te. Sei tu il solo responsabile del tuo equilibrio e della tua forza fisica e della tua gioia e della tua estasi.

Sei un consumatore di energia e un produttore di felicità.
Questa è la nuova società ad energia sostenibile e abbondante.

****

Ricevo: “…e se non c’è la faranno cosa faremo noi? In democrazia, le pecore, fanno la differenza!”

Rispondo: Solo i bodhisattva sono convinti che tutti devono ascendere e loro non mollano fino a che tutti sono ascesi. Avranno pure ragione per carità. Ma non nell’immediato. Tutti sanno che la materia ha diversi gradi di densità e pesantezza. C’è chi non può sollevarsi, risvegliarsi. E ha tutto il diritto di non farlo. Chi è sveglio però ha tutto il diritto di esserlo. Per questo secondo me l’obiettivo primario, in concreto, è la LIBERTÀ. Vuoi farti vaccinare? Vuoi farti tracciare? Vuoi tenere la mascherina? Vuoi prendere l’antibiotico, il plasma, il ribes nigrum? Ma fa’ quello che ti pare. È la tua vita, è la tua Via. Devi farlo.

Photocredit @Cecchin

Personalmente, non sono come te (con tutto il rispetto per il ribes nigrum) e i miei amici non sono come te. Ma non ho la superba e sciocca ambizione di evangelizzarti. Se sei forte sarai più forte e io ti aiuterò a rinforzarti, in ogni modo possibile. È mio dovere morale e anche mio dovere egoistico. Conviene anche a me, l’unione fa la Forza. È urgente. Ho bisogno di te. Ho bisogno di vivere in un mondo bello e armonioso, Sono parte della Natura anch’io, come te, e la Natura è fatta di armonia… Ma non pretendo che ascendiamo tutti, allo stesso momento. Non è possibile.
E non ce n’è bisogno. Basta una massa critica minima che lavori alacremente per il bene comune e che viva autenticamente la sua natura sincera semplice e luminosa per ribaltare il corso degli eventi. Le fogne si stanno aprendo. In tutto il mondo, tutto viene alla luce.
Per essere trasformato.
Il “Male” si esprime in modi sempre più aberranti e ridicoli perché non sa più come contrastare le forze di Risveglio. Ha fretta! C’è un tale movimento, a tutti i livelli, dai più alti ai più bassi del Potere e dello Spirito, che Cambiamento ci sarà, per tutti coloro che lo vorranno.
Solo non posso prevedere come e quando.

08.05.2020

*****

“Come gestire il senso di impotenza? Ce lo spiega lo psicologo”.
Adesso tutti pubblicano cose sul coronavirus, il nuovo trend marketing.
Ma, scusate, voi vi sentite IMPOTENTI??
Non potete meditare due ore al giorno? Non potete studiare e informarvi sull’interessantissima Rivoluzione sociopolitica-economica-culturale-spirituale in atto a livello mondiale?? Giusto per non rimanere col sedere per terra quando tutto sarà cambiato… Non potete studiare per conoscervi trasformarvi aggiornarvi formarvi??

Non potete? Secondo me, potete. Secondo me impotente qui non è proprio nessuno. Partecipiamo tutti, volenti e nolenti, a una profonda Rivoluzione-Evoluzione individuale e collettiva.

Nessuno ci gode. È molto faticoso. E invece tutti abbiamo il POTERE e l’opportunità straordinaria di essere MEGLIO di prima.
E tutti, volenti e anche nolenti, facendo e anche non facendo, consapevoli e anche non consapevoli, stiamo creando un Nuovo Mondo.
A me sembra che siamo, tutti, potentissimi e impegnatissimi.
Siamo trasformatori di energia. Ognuno di noi. E abbiamo una responsabilità enorme, in ogni minuto, in ogni pensiero, in ogni scelta.

 

Hai mai ascoltato le mie meditazioni sonore con messaggi subliminali?
Questo è il periodo giusto per dedicarti ad un rito prezioso!

Con “Coltiva l’Abbondanza“, ho preparato e ti metto a disposizione una meditazione per arare il  tuo terreno interiore e renderlo fin da subito fertile per tutti i tipi di abbondanza che desideri: materiale, spirituale, creativa, professionale e relazionale. Ogni parola è stata scelta per essere un balsamo di guarigione per ogni persona che ascolta.
Ho evocato ogni canale sensoriale per fare in modo che durante la meditazione tu possa essere pienamente a tuo agio e coinvolto. Ogni parola è misurata e controllata e posizionata in modo da essere efficace al massimo grado, sintetica ma esaustiva, così da creare concretamente tutte le condizioni per tutti i tipi di abbondanza che desideri, in armonia con la propria autentica natura e in armonia col Mondo circostante.

Piena espressione di se stessi | Meditazione

Un viaggio sciamanico profondo che va valorizzato in momenti di tranquillità, solitudine e concentrazione.
Abbandonati al suo potere e ti darà grandi risultati. La meditazione è infatti pensata per rendere la tua creatività fertile e meravigliosa, sviluppare una comunicazione efficace e ricevere l’energia spirituale di amore puro che ti renderà un’opera d’arte magnifica, magnetica e fertile.

Messa a Nudo | Ebook di poesie

Rispetto i miei bisogni e i miei desideri. Rispetto i tuoi bisogni e desideri. Ti amo. Mi lascio amare da te.
Credo non ci sia altro da dire né da fare. Nessun se e nessun ma. E nessun forse. Solo la gioia di essere, fare, sperimentare, sentire.
E leggere. Leggere per sentire, per trasformarsi per liberarsi. Leggere per sentire e per amare.
Leggere per nutrirsi alla gioia, al piacere, alla vastità, alle possibilità…
Messa a Nudo è un ebook ricco di scenari e di emozioni. Poesie per innamorarsi. Della Vita, di sé e, soprattutto, degli altri. 😉

Messa a Nudo

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

Liberarsi da parassiti a livello fisico astrale eterico

Come liberarsi da ogni tipo di parassita | Seconda parte

Come liberarsi da ogni tipo di parassita | Seconda parte 1280 720 Silvia Pedri

Come possiamo liberarci dagli spiriti parassiti?
Non alimentandoli.

Qualsiasi essere che ami la sporcizia abbandona luoghi puliti. Li trova semplicemente sgradevoli, inospitali, inadatti alla sua vita. Allora facciamo pulizia!

Se non hai ancora letto la prima parte di questo articolo, vai subito a “Come liberarsi da ogni tipo di parassita” con i primi consigli da seguire per eliminarli a livello fisico.

Eliminare i parassiti a livello eterico

La pulizia dei corpi energetici dipende da quella del corpo fisico tanto quanto la salute e l’equilibrio del corpo fisico dipende dalla salute e dall’equilibrio dei corpi sottili. Ognuno di noi è un sistema…

La pulizia del corpo fisico è la prima in ordine di tempo e di importanza. È anche la più facile. Basta capirne l’esigenza. La sporcizia degli ambienti attira animali che amano la sporcizia. Un tempo, quando si viveva in modo più naturale, formiche scarafaggi o altro arrivavano subito. Anche il nostro corpo è un ambiente. E attira cose a lui affini. Siate fieri del vostro splendore!
A quanto detto sopra, aggiungo la pulizia dei capelli. Tutte le antiche tradizioni riportano, tutte le tradizioni cioè sensibili agli aspetti energetici della vita, gli aspetti che creano e mantengono in vita tutte le creature e tutto il creato, tutte le antiche tradizioni dicevo riportano che i capelli sono antenne. Che tu sia un buon ricevente o meno, vale anche per te che se le antenne sono sporche richiamano e ricevono cose sporche, ricevono tutto ciò che a livello eterico o anche astrale è perturbato e perturbante. Puoi avere capelli lunghissimi o essere completamente rasato, come i monaci tibetani ad esempio che di distrazioni non ne vogliono sapere e che già risiedono in un luogo altamente luminoso e illuminato, un luogo che alcuni esoteristi considerano il settimo chakra della Terra. Ma devi avere corpo e capelli puliti.

Eliminare i parassiti a livello eterico

Strada by Quint Buchholz – Giocomond

Per il corpo utilissimi sono bagni caldi con sale e argilla. L’argilla smuove e il sale asciuga. E il corpo eterico ne esce lindo. E il corpo fisico ne esce alcalino. Nonché privo di cellulite. Che cos’è la cellulite se non ristagni linfatici così statici e stabili da essere ormai induriti. Non riduciamoci ad avere la cellulite. Vogliamo risplendere di luce e bellezza. È nostro diritto è nostro potere. Se hai un po’ di amore per te stessa non potrai farne a meno di risplendere di luce e bellezza! (E se vuoi posso fornirti mp3 di meditazione che ho creato ad hoc)
Yoga e ginnastiche energetiche sono nutrimento pranico puro. Liberano i canali e fluidificano l’energia. Spazzano congestione e confusione e riempiono il Vuoto con Nuova limpida Energia.

Eliminare i parassiti a livello astrale

Tutto quello che hai letto finora è funzionale alla tua più potente strategia di sopravvivenza e invincibilità: l’emozione e il pensiero. Tu solo sei responsabile del tuo stato emotivo e mentale (e di conseguenza fisico). Tu solo hai potere, in ogni momento di osservare e manipolare il tuo stato emotivo e mentale. Tu sei la persona e la cosa che può renderti felice. Tu sei la sola persona che può farti del male. (Vale per tutti i nemici visibili e per tutti i nemici invisibili. L’inquinamento elettromagnetico crea onde di forma penetranti e distruttive? E tu crea onde di forma penetranti e costruttive! pensieri emozioni geometrie armoniche.) Tu solo sai come prenderti cura di te, come crescere e come da te creare il meglio. E’ solo questione di percezione (e qui lo sciamanesimo tolteco contemporaneo è imbattibile. consiglio di praticarlo. ma non siamo nemmeno lontano dai libri di Eckart Tolle) E modificare la percezione è solo questione di volontà, di motivazione e quindi di disciplina. Tu solo sei responsabile di te e del tuo mondo.

Sappi che ogni tossicità mentale ed emotiva che crei va a rinforzare i parassiti e a convincersi che sei un luogo molto bello da abitare e infognare, da schiavizzare a loro uso e consumo. Ogni sentimento di vittimismo, rinuncia o rivalsa chiama per direttissima parassiti di ogni tipo genere e natura. È così che perdiamo definitivamente la nostra umanità. È così che perdiamo definitivamente la nostra libertà.
Sembra che Gesù dicesse che non è importante ciò che metti dentro la bocca ma ciò che ne esce. Non importa cosa mangi importa COME mangi. Importa come fai ogni cosa, con che atteggiamento con che finalità, con che spirito. Importa che ogni tua azione sia da te desiderata, voluta e da te compiuta con consapevolezza. Di conseguenza non potrà che essere buona e portare bene. Non sarà perfetta. La perfezione non esiste. Ma aprirà a nuovi progressi nella comprensione e nella Creazione.
Lo yoga della risata ad esempio, se praticato per almeno 10 minuti di seguito, crea movimento intenso a livello fisico ed energetico, un vero e proprio scuotimento anche emotivo e mentale, ossigena e produce il cocktail ormonale della felicità mentre dissolve gli ormoni dello stress. Credi a me che ne sono rimasta talmente piacevolmente scossa da “laurearmi” a Teacher.

Liberarsi parassiti a livello astrale

Nessun demone può resistere un solo attimo in uno spirito gioioso, tanto quanto in uno spirito devoto. Fai tu. Puoi meditare, pregare e praticare estasi mistiche oppure trovare altri sistemi, forse più confacenti alla tua natura, per essere felice.
Io amo meditare inspirando il Fuoco della candela dentro ogni mia cellula e nutrendomi con brani musicali. Adoro recitare salmi. Mi inebrio saturando le stanze di incensi (grani di resina) o fumigando con salvia bianca (intorno alla mia persona e in ogni stanza negli angoli in basso, dove, si sa, si accumulando le energie in ogni senso pesanti). Ma adoro anche colorare, cantare… essere in contatto con persone come te.

Non ti invito a distrarti. No. Stai qui e guardi il tuo Buio. E lo guardi dalla tua luce, dal tuo centro, dal tuo potere. Coltivi la tua Luce. Crei luce e, inevitabilmente, diffondi la tua Luce. Non farlo per me, non farlo per l’umanità, non farlo nemmeno per i tuoi cari. Fallo per te. Fallo per quella luce che già hai e che merita ed esige di essere rispettata e onorata, fallo per la Bellezza del creato che è la stessa tua Bellezza, fallo per l’amore che permea ogni cosa e la mantiene in vita e che è ciò che, se ascolti, risuona in te e ti rende ogni giorno viva, bella e potente e molto più bella e potente di quanto tu spesso riesca a immaginare, fallo per la felicità di cui hai il diritto e che hai l’opportunità di coltivare.

Solo trenta secondi di abbraccio producono ossitocina, lo sapevi? E molti di noi vivono nell’isolamento più assoluto da più di due mesi. L’amore, la primavera, tutto passa e lo guardiamo passare. Molti di noi stanno vivendo una condizione contraria al loro stesso essere degli esseri umani. E nonostante questo sono sopravvissuti e vivranno ancora tutte le sfide che la vita gli prospetterà, e le vivranno con dignità, con amore, con onore, con coraggio, con impegno, con gioia. Con gratitudine. La vita ci sta forgiando.

Poi ci rifugiamo nel cibo e nella masturbazione. Ma sai che la musica è la sola altra cosa in grado, oltre a cibo sesso e altre droghe, di produrre dopamina!? uno degli ormoni della felicità.
Allora per concludere, ti propongo un gioco. Cerca le canzoni che ti danno più GIOIA positività forza. Cerca la Musica che ti dà RISORSE. Anche a questo proposito, sperimenta! Fai una lista, testale, fai una playlist. Ascoltale. Danzale.
Fammele conoscere! Scrivile nei commenti.
Se mi hai letto fino a qui ormai siamo amici e abbiamo il privilegio di viaggiare insieme lungo queste selve oscure. Anche io ho bisogno del tuo sostegno.
Anche i miei lettori. Condividi questi miei insegnamenti. Scrivi quali sono le tue personali strategie e come le applichi. Che cosa ti dà gioia e ispirazione?

In cambio, nella mia prossima newsletter ti fornirò, a mo’ di esempio, la lista delle 10 canzoni che sono state scientificamente testate e ufficialmente promosse a dopaminergici. E ti offrirò anche link a risorse gratuite secondo me interessanti che ho trovato nel web di musiche o spettacoli musicali o teatrali…
ISCRIVITI ORA!

Non mollare! Continua a seguirti. Continua a seguirmi. ORA è il momento di crescere insieme.

 

Visita il mio shop: troverai ebook, meditazioni guidate e consulti

Nuova vita alla vita grazie alla Regressione alle vite precedenti

In questo ebook sono condivise in forma anonima e non riconoscibile le trascrizioni di sette esperienze di regressioni alle vite precedenti che ho avuto l’opportunità di registrare. Quando si intraprende questo viaggio, nessuno può immaginare che cosa succederà. Nessuno ha la garanzia che qualcosa succeda. Questa tecnica non dà garanzie se non la garanzia di essere dolce, rispettosa al 100% dei bisogni della persona.

GattoZen e la Vita

Strategie, feline e non solo, per addomesticare questa brutta bestia che tanto amiamo, la Vita.
Gatto Zen cade sempre in piedi.
Del resto, dopo le sue nove vite, ne ha di esperienza…
Non si scompone. Piuttosto, compone e ricompone, per noi lettori, mosaici di vita sempre sorprendenti.

Gatto Zen e la Vita

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

Come liberarsi da ogni tipo di parassita

Come liberarsi da ogni tipo di parassita

Come liberarsi da ogni tipo di parassita 1200 628 Silvia Pedri

Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.

Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (che sia per virus che sia per malasanità che sia per mancanza di lavoro e mezzi che sia per abbandono e solitudine…) attraverso affezioni respiratorie. Questa sensazione e somatizzazione riguarda tutti.

Poi ogni corpo è diverso perché ogni persona è diversa, ogni sistema energetico, ogni storia animica e biografica è diversa… E in situazioni di stress si è costantemente inesorabilmente confrontati con le proprie fragilità.

Il trauma collettivo permette di confrontarsi e venire a patti con tutti i traumi individuali. Ognuno vive lo stress in modo diverso.
Ognuno impara a conoscersi e si sforza di guarirsi, a tutti i livelli.
C’è chi non ce la fa. Chi non era pronto. Ed è stato colto di sorpresa.

Ma siamo tutti vulnerabili, gravati, sfiniti, smarriti.
Siamo pieni di parassiti.
Parassiti fisici eterici astrali… Che ci rendono deboli, ottusi, schiavi dei nostri attaccamenti emotivi e mentali, pesanti, smarriti.

Sì, hai letto bene, è un circolo vizioso.
Ci siamo dentro.
Era inevitabile.
Possiamo romperlo.

Come?
Non alimentandoli.
Qualsiasi essere che ami la sporcizia abbandona luoghi puliti. Li trova semplicemente sgradevoli, inospitali, inadatti alla sua vita.
Allora facciamo pulizia!

Come liberarsi dai parassiti a livello fisico

Prima di compiere qualsiasi azione, prima di prendere qualsiasi decisione, prima di seminare qualsiasi cosa in noi e nelle nostre vita, puliamo il campo! Estirpiamo erbacce infestanti, disossiamo, ariamo. Portiamo tutto alla luce.
Non dico di paralizzarci e non occuparci di niente, non dico di chiuderci. Dico, all’opposto, di essere vigili e attivi, sensibili, attenti e fluidi. Ogni giorno mettersi alla prova, ogni giorno imparare qualcosa di nuovo, accorgersi di qualcosa. Non perdersi mai di vista. Essere svegli a partire dal proprio centro. Comportarsi da svegli a partire dal proprio centro, con distacco, curiosità, creatività. Opporsi a ciò che sentiamo contrario alla nostra umanità. Ascoltare l’eco che i fatti e le energie che ci circondano producono in noi, guardarlo e lasciarlo fluire. Perdonarsi e ripulirsi.

Come?

  • A livello fisico;
  • A livello eterico;
  • A livello astrale.

Il primo punto è trattato in questo articolo. Nel secondo articolo ti parlerò degli ultimi due.

Eliminare i parassiti a livello fisico

Nessuna malattia nessuna infiammazione nessun parassita o fungo o virus o batterio può stare a lungo in un corpo alcalino.
Quando il gioco si fa duro non si può indulgere in mollezze. Bisogna organizzarsi.
Se il corpo deve smaltire tossine dovute a inquinamento a livello fisico (inclusi metalli pesanti, inquinamento dell’aria dell’acqua dei cibi dei prodotti di igiene personale e domestica) energetico (inclusi tutti gli inquinanti invisibili che attraversano il nostro corpo con onde di forma e informazione come onde elettromagnetiche e chissà cos’altro che non voglio sapere) allora aiutiamolo a smaltire!

Concedigli di provvedere ai suoi bisogni: liberalo! Togli le cellule morte dalla pelle, libera stomaco con semi-digiuni, pulisci intestino con aloe e enteroclismi, pulisci naso inalando acqua tiepida, cavità orale con oli essenziali o olio di sesamo… C’è tanta letteratura in merito. Puoi iniziare dalla plurimillenaria scienza ayurvedica indiana, la più attenta a queste necessità, fino ad arrivare ai moderni studi sul digiuno umido o secco, sulla pulizia degli organi, e l’amaroli.

Prioritaria è la pulizia da metalli pesanti. I metalli pesanti ci rendono sensibili agli inquinamenti elettromagnetici che a loro volta destabilizzano gli allineamenti dei nostri corpi e accelerano tutti i processi degenerativi, ci rendono terreno di parassiti, e distruggono il sistema neurologico frapponendosi tra i neuroni e compromettendone le attività. Spengono la ghiandola pineale, la sede dell’Anima e della Visione, e producono perdita di memoria, demenza e autismo.

Il corpo deve respirare. Muoviti corri fai ginnastica, fai yoga o pranayama, segui i protocolli di Win Hof se preferisci tecniche contemporanee, incredibili, scientifiche e certificate.
Nelson Mandela è stato in carcere una trentina d’anni. Correva sul posto un’ora al giorno, nella sua lurida misera minuscola cella. Sono convinta che tu puoi fare molto meglio.

Attiva il sistema immunitario, respiratorio, circolatorio, linfatico! Anche ad esempio con docce con sbalzi di temperatura. La vita non ama i ristagni. La forza non ama i ristagni, non implode né esplode, fluisce.

Come liberarsi dai parassiti

Acqua fresca di rubinetto depurata e informata (non solo stagnante in bottiglia). Ossigeno fresco di aria e sole. La temperatura è l’ideale. La Natura ti guarisce, ti nutre e sostiene. Tu sei il tuo più potente influencer medico e guru. Tu sai come stai e come farti stare meglio. Stai in ascolto. E provvedi.

Non c’è dubbio che ci sentiamo, in periodi di profonda crisi come questo, sempre più fragili e bisognosi. E indulgiamo nell’indulgere… e nutriamo fisicamente ed energeticamente i parassiti attraverso una alimentazione selvaggia costituita da cibi di conforto. Di conseguenza, il nostro corpo è sbilanciato e appesantito, le emozioni amplificate e congestionate, i pensieri allo sbando. Centratura zero, limpidezza mentale e leggerezza emozionale zero. Situazione a grave rischio individuale e sociale.
Tempi critici richiedono impegno. Sperimenta. Inizia ad apprezzare una alimentazione varia e integrale (per essere aperto e pronto a tutto, e non solo a livello fisico) ma priva di glutine (che ostacola l’assorbimento dei nutrienti e crea colture di parassiti, crea colla e muco nell’intestino e in molte altre parti) latte e latticini (che creano muco soprattutto nei polmoni, nelle ovaie e negli organi interni e raffreddano, e così facendo appesantiscono la milza che a livello sia fisico sia energetico non riesce più a discernere ciò che fa bene e ciò che fa male, ciò che è giusto e ciò che è sbagliato per noi) zuccheri alcool carne e pesce (che acidificano il corpo e lo sottopongono a sbalzi energetici molto forti).

Questo non significa vivi di succhi di frutta. Vivere di succhi di frutta non sarebbe male. Ma non va bene per tutti. E’ un estremo yin. Estremo yin produce dispersione raffreddamento e sradicamento. Personalmente ad esempio io ho bisogno di avere cura del mio equilibrio. Ogni sapore crea movimenti energetici. Inoltre ogni forma informa. 😉 Una radice come il daikon mi porta una energia di radicamento diversa rispetto a una radice come la barbabietola rossa. Veicolano in se dinamiche di movimento energetico molto precise… E ogni cottura o processo di elaborazione… Non vi sto a fare qui un trattato di medicina cinese o indiana e, per stare sul moderno, di macrobiotica. Ma vi invito a esplorare e sperimentare queste filosofie, queste visioni del mondo e della natura dell’uomo. In questo caso più che mai, conoscenza è consapevolezza e consapevolezza e libertà. Semplificate. Ma con consapevolezza. Trovate le vostre formule di salute complete ed essenziali.

Leggi Come liberarsi da ogni tipo di parassita – Seconda parte per leggere come liberarti a livello eterico e astrale.

 

Hai mai ascoltato le mie meditazioni sonore con messaggi subliminali?
Questo è il periodo giusto per dedicarti ad un rito prezioso!

Un viaggio sciamanico profondo che va valorizzato in momenti di tranquillità, solitudine e concentrazione.
Abbandonati al suo potere e ti darà grandi risultati. La meditazione è infatti pensata per rendere la tua creatività fertile e meravigliosa, sviluppare una comunicazione efficace e ricevere l’energia spirituale di amore puro che ti renderà un’opera d’arte magnifica, magnetica e fertile.

Piena espressione di se stessi | Meditazione

Calcolo della Dominante Planetaria

Scopri insieme a me quale energia caratterizza la tua vera natura!
La dominante è il pianeta che dall’analisi del tuo tema natale risulta essere il più impattante, molto più del segno zodiacale, in cui spesso potresti non riconoscerti.
La dominante planetaria dona colore a tutto il tuo tema, sfuma ogni aspetto della tua energia (astrale, eterica e fisica) con le sue proprie caratteristiche e definisce il tipo di eventi che vivrai. Gioca un ruolo determinante nel tuo comportamento generale. Ne sarà presente sempre un pizzico in tutti gli accadimenti della tua vita futura, così come lo è già stato nel passato. E così ti conviene che sia, nel modo giusto!

Calcolo della dominante planetaria

 

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

Grazie è il mio grido di battaglia - Silvia Pedri

Grazie è il mio grido di battaglia

Grazie è il mio grido di battaglia 960 540 Silvia Pedri

Intanto perché battaglia e perché “grazie”.

No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi sia il tuo punto di vista su questa Grande Crisi, è difficile non convenire che ci siano tante minacce in corso e in programma per il genere umano.
Ma il genere umano non è inerme. Ha libero arbitrio, ha volontà, senso critico, fiuto e libertà di scelta. Libertà di osservare e di discernere. Per questo non è inerme. Può creare realtà. Così è sempre stato e sempre sarà. Per questo si è messo spesso nei guai e ha decretato a volte la sua estinzione tramite “diluvi”.
Questo è successo a livello collettivo, nel corso del millenni, a livello individuale, nel corso di tante incarnazioni, e anche a livello individuale nel corso di questa stessa nostra vita che stiamo attraversando, così intensa, così appassionatamente e tenacemente sfidante. Sappiamo benissimo che cosa significa perdere tutto e ricominciare da capo, sappiamo benissimo che cosa significa avere paura di perdere tutto e rimanere paralizzati. E travolti.

“Grazie” perché è la parola magica strategica che cambia la vibrazione delle tue cellule, dell’energia che ti permea. E siamo tutti e ciascuno trasformatori di energia. E ORA è superimportante stare bene e diffondere benessere. Nella luce e nella fluidità si è centrati, ricettivi, sintonizzati, e si riesce o riuscirà a fare la cosa giusta al momento giusto per noi e per tuti. E a resistere a ogni intemperia. E a fluire coi venti cosmici.

Grazie perché è sempre il momento di dire grazie, aprirsi e allinearsi alla Sorgente, disporsi a ricevere i Suoi Beni.
Grazie perché c’è sempre un sacco di buoni motivi per dire Grazie. E se ti sembra che non ci siano creali! Immaginali! Riconoscili! Percepiscili! La Vita ha bisogno della tua gratitudine per inondarti o anche solo nutrirti della sua Grazia, delle sue infinite opportunità. Apri gli occhi!

Grazie grido di battaglia - Silvia Pedri
Grazie perché DALLA CRISI ci si rinnova. Dalla pressione ci si concentra. Dalla solitudine ci si osserva. Dal dolore si ascoltano le grida, i bisogni, le esigenze, le aspirazioni della nostra Anima.

Grazie perché nella NECESSITÀ si trovano risorse, si trovano modi per volersi bene e avere cura di sé. Anche senza spendere un soldo, solo perché si è motivati.
Si è costretti, finalmente, e allo stesso tempo si ha l’opportunità, finalmente, di prendersi cura di sé.

Grazie perché dal BISOGNO si trova la Forza, dalla forza si trova la Motivazione, dalla motivazione si trova il Coraggio, dal coraggio si trova la Volontà, dalla volontà si trova la Disciplina, dalla disciplina si torva la Trasformazione, dalla TRASFORMAZIONE SI TROVA VERAMENTE SE STESSI.

Grazie perché durante i terremoti tutto ciò che non è radicato crolla. Durante i periodi particolarmente esigenti ciò che non è all’altezza della situazione si mostra.
Si mostra per essere rinnovato, abbandonato, trasformato. Abbiamo l’occasione di ACCORGERCI, vedere, prenderci le nostre responsabilità, fare pulizia, ordine, raccogliere i cocci, asciugare le lacrime, ringraziare chi è con noi e ringraziare noi stessi per esserci e volere continuare a esserci ancora per un po’ e vivere una vita bella con onore con amore con felicità.

Grazie perché ora che tutte le certezze crollano possiamo (dobbiamo, siamo moralmente chiamati a e materialmente costretti a) assumerci la RESPONSABILITA di noi stessi come individui, come popolo, come umanità. Possiamo cambiare il paradigma, da bambini assistiti e ben guidati ad adulti che creano connessioni, legami, strategie nuove e vincenti per un Mondo Nuovo dove si vive bene.
Ognuno può capire che il mondo è lui stesso, che la crisi collettiva sta smaltendo tutte le brutture di una società distruttiva che si è autodistrutta (come sempre accade al “male”), brutture che in qualche modo incarnava anche lui stesso, tendenze a volte anche invisibili alla manipolazione alla sopraffazione, all’invidia, alla rivalsa, all’intolleranza, al vittimismo, all’opportunismo…
Inorridendo della corruzione sociale, ritirandosi di fronte a questi spettacoli sconcertanti e insopportabili, si ha il privilegio di rivolgersi a se stessi, ripiegare lo sguardo su di sé non per tristezza ma per pura creatività, per pura e semplice azione di guarigione.
Solo guarendo se stessi, risplendendo di pienezza, coerenza, fiducia e forza, si può creare qualcosa di nuovo e bello, adatto a tempi nuovi.

Grazie perché l’isolamento, la cessazione delle attività ci permettono di dormire e di sognare. Ci permettono di dedicare TUTTO IL TEMPO a investire su di noi. Meditare, creare nuovi spazi. Formarci, abitare questi nuovi spazi di nuove competenze e abilità. Immaginare. Sperimentarci.

Grazie grido di battaglia - Silvia Pedri
Grazie perché più è grave e gravosa la SFIDA più grande e potente sarà la forza e la consapevolezza che ne acquisiremo.
Ci stiamo forgiando, a ferro e fuoco!
Non vorrai lasciarti morire di depressione. Non vorrai lasciarti impoverire di tutte le tue uniche e straordinarie risorse interiori!
Puoi scegliere. Ora come sempre.
Puoi ringraziare perché se il buio è scuro e terrificante è perché la Luce è altrettanto intensa. La Luce c’è ed è a tua disposizione. E’ potere creativo e spirituale. E non è mai stato tanto intenso, da millenni.
Puoi ringraziare perché se il buio è tanto scuro è perché è definito, delineato dalla Luce, è creato dalla Luce, al servizio della Luce, così come la legna è necessaria al Fuoco.
Dovresti ringraziare perché, oggi più che mai, TU puoi bruciare, trasformare le oscurità che ti fanno da combustibile, risplendere e gioire della tua Luce e del tuo Calore.

E se ancora non puoi manifestare la tua Luce e il tuo Calore in opere o connessioni concrete è solo perché questo è un momento di gestazione. È un momento infatti in cui TU STAI CREANDO TE STESSO. Ti stai sognando.

Tutto il mondo che verrà, tutta la tua vita che verrà, dipende dal sogno che stai facendo ORA.
Ringrazio per questa opportunità così magica.

Non sai quando finirà, se domani o dopodomani.
Nessuno può prevedere il Futuro perché il presente è gravido di ciò che noi non siamo ancora.
Nessuno può prevedere un processo quando si trova dentro al processo stesso. Può solo partecipare al processo. Eventualmente può godersi il processo, in tutte le sue piccole e grandi meraviglie. E più il processo è importante più è imprevedibile e sorprendente.
Il bruco non sa quando diventerà Farfalla, un essere di prodigiosa Bellezza. Non sa se diventerà Farfalla. Per il momento è solo nudo e vulnerabile, carne viva sotto pressione.
Il Futuro è creato dalla nostra immaginazione ma allo stesso tempo la oltrepassa, se ne frega dei nostri desideri o bisogni attuali. La persona nuova che STA NASCENDO e che saremo è molto più grande di quella che siamo ora, come è naturale che sia. Per questo ci sta chiamando con tutto il suo irresistibile magnetismo. Ci sta insegnando e mostrando la Via.

E noi possiamo solo restare in umile ascolto. E, dentro di noi, gridare GRAZIE.

Abbiamo già vinto.

 

Hai mai ascoltato le mie meditazioni sonore con messaggi subliminali?
Questo è il periodo giusto per dedicarti ad un rito prezioso!

Con “Coltiva l’Abbondanza“, ho preparato e ti metto a disposizione una meditazione per arare il  tuo terreno interiore e renderlo fin da subito fertile per tutti i tipi di abbondanza che desideri: materiale, spirituale, creativa, professionale e relazionale. Ogni parola è stata scelta per essere un balsamo di guarigione per ogni persona che ascolta.
Ho evocato ogni canale sensoriale per fare in modo che durante la meditazione tu possa essere pienamente a tuo agio e coinvolto. Ogni parola è misurata e controllata e posizionata in modo da essere efficace al massimo grado, sintetica ma esaustiva, così da creare concretamente tutte le condizioni per tutti i tipi di abbondanza che desideri, in armonia con la propria autentica natura e in armonia col Mondo circostante.

Coltiva l’Abbondanza | Meditazione estesa

La Via del Cavaliere | Formato Ebook

Questo non è un libro per tutti. È solo per cavalieri o aspiranti tali.
Cavaliere è un essere umano di cuore. Ha chiari i suoi Valori. Ha a cuore i suoi obiettivi. E li rispetta e li onora.
Ognuno di noi sa quello che gli sta a cuore. E se non lo sa ancora, del suo cuore ascolti i battiti..

La Via del Cavaliere


Consulenza astrologica 

Vuoi crescere insieme a me?

Conosci la tua bellezza?
Perché se non la vedi non puoi esserla.
Non ti sentirai e non sarai mai alla sua altezza.

Conosci il tuo grande potere?
Se non lo conosci, non puoi essere veramente e felicemente quello che sei.
Se non lo conosci, non sai come coltivare l’intero tuo potenziale affinché dia i frutti sperati.

Con la lettura della tua  carta astrale posso guidarti nell’esplorazione di te stesso e accompagnare alla scoperta e all’armonizzazione di quello che sei. Scopriremo insieme come tradurre lo Spirito in Materia, il conflitto in pace e ricchezza. Scopriremo come puoi essere pienamente tu, unico e vero.

Consulenza Astrologica

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

Quarantena coronavirus esperienza - Silvia Pedri

La mia quarantena di M.

La mia quarantena di M. 947 547 Silvia Pedri

Al 23 aprile si rilevavano in Italia il 20% in più di suicidi e il 74% in più di chiamate per violenza domestica (notizie riportate da Marco Massignan, in occasione del suo webinar). Bambini autistici che danno di matto e perdono forse per sempre la ragione. Bambini sani che si rincoglioniscono non vedendo nessuno. A proposito, riapriranno mai le scuole?? Comunque noi stiamo bene. Siamo tra i privilegiati. Non siamo (ancora) autistici e abbiamo ormai portato a termine il processo post-pubere di rincoglionimento. Siamo al sicuro. Possiamo solo peggiorare. Sia io sia te che leggi non ci siamo ancora suicidati, almeno credo, e ci tingiamo le ricrescite dei capelli con tinte fai da te comprate senza nemmeno uscire di casa. Insomma abbiamo tutte le fortune. Tanto tempo per noi per rendere grazie… È stato veramente un periodo di M.

M come meditazione. M come misticismo.
M come moltotempo e moltacreatività.

M come mancoperidea!

M proprio come merda, merda fumante.
Baricco intervistato da Montemagno è stato chiaro. Questo non è tempo di creatività. “Ma come potete pensarlo!? Non c’è pace. C’è il ronzio continuo nella testa delle domande che non trovano risposta.” Sue parole quasi testuali.

Nel vuoto si crea. Ora c’è il vuoto del vecchio solo perché è crollato, sta crollando. Ma il rumore, la confusione, la sporcizia, lo sconcerto, la confusione, le sorprese, le proteste… è tutto soverchiante, invadente, impellente. Siamo nel bel mezzo di un cataclisma sociale di proporzioni e ramificazioni mondiali, nel mezzo di un terremoto. Non puoi pensare ad altro. Mantieni l’equilibrio. Stai attenta agli sciacalli. Stai presente. Nel qui e nell’ora. Non puoi esimerti. Sta cambiando il mondo.

Vuoi cercare di capire dove e come sta andando?
Vuoi manifestare il tuo diritto e il tuo dovere e il tuo piacere di partecipare alla sua (ri)formazione?
Vuoi formarti?
Hai un bel daffare. Non solo distratta ma anche impegnata full time.

E allora dov’è tutto ‘sto tempo per esercitare il NON-FARE e godere dello spazio, del vuoto? È pochissimo il tempo! E meditare bisogna. Il SILENZIO è necessario. La centratura e la sintonia sono le uniche vere strategie di sopravvivenza, le uniche guide in territori ignoti. E creare bisogna. E se non riesci a creare bisognerà che immagini di creare, che sogni ciò che ti andrebbe di creare di te e del mondo, che dichiari ed esigi dentro di te il meglio che deve ancora venire!

Stai ferma, questo sì, e osservi. Non puoi fare altro, non devi fare altro. Osservi tutto quello che ti va bene e che non ti va più bene o non ti è mai andato bene. Ora lo vedi e lo senti da vicino. Ce lo hai di fronte in ogni momento, non puoi scappare dalla tua prigione personale. Ora puoi e devi dirlo forte, gridarlo, anche se solo dentro di te. Tutto reclama la sua evidenza. Ogni inganno, ogni distonia. Ogni bruttura, dentro e fuori di te. Tutto deve essere ascoltato, accolto, digerito, assimilato, smaltito. Con amore, dissolto con amore. A livello individuale e a livello collettivo, tutto viene a galla, viene svelato per essere poi dissolto e lasciare spazio, pulito, libero al Nuovo.

Quarantena coronavirus esperienza trasformazione

Anche tu, come me, stai toccando con mano ad una ad una tutte le tue Paure e tutti i tuoi Bisogni. Scottano. Bruciano. Fanno male. Stai provvedendo. Stai immaginando come provvederai. Oppure stai semplicemente SENTENDO. Sentendo il dolore. Sentendo la meraviglia. La Liberazione. Stai lasciando andare, lasciandoti essere, lasciando che sia. Così si guarisce dai traumi. Stando a contatto col proprio corpo, in luogo sicuro (il mondo crollerà pure intorno ma la tua stanzetta è pur sempre un luogo sicuro), aprendosi al sentire e lasciando fluire tutto quello che c’è. Il tuo sistema nervoso ti sta chiedendo di liberarlo. Le cellule vogliono essere pronte a risplendere di forza e freschezza perennemente autorinnovantesi. Le devi liberare dalle tossine fisiche e da quelle emozionali, le devi liberare, per sempre, dall’oppressione del dolore, che le ingombra, le ottunde, le schiavizza. Tutto deve fluire, il buio come la Luce. Se nel “brutto mondo là fuori” come diceva Stefano Accorsi in Radiofreccia ci sono ancora tante congestioni di buio, persone manipolatorie, violente, diffidenti… minacce che ti fanno paura… è perché il buio dentro di te non è ancora fluito a sufficienza. Siamo qui per imparare siamo qui per salvarci. Siamo qui, ora, per essere liberi e felici. E, ora come non mai, ci è data l’opportunità di farlo.

Ora sta a noi riconoscere la Motivazione, il mondo che cambia e che ci travolge e a cui si può solo rispondere in modi diversi ESSENDO DIVERSI.
Ora sta a noi trovare la forza, la Volontà, la centratura, a dispetto di ogni difficoltà. Ricordiamo che più è grande la sfida più forza ci procurerà il superarla e più il cambiamento sarà profondo e risolutivo.
Ora abbiamo il Sostegno per agire. Ricordiamo che quando l’ombra è più forte è più forte anche la Luce. Ricordiamoci che siamo in mezzo a un movimento epocale, una trasmutazione sociale e spirituale planetaria e non solo planetaria. Le energie mobilitate sono tantissime e potentissime. Tutto fluisce. Tutto si trasforma, a tutti i livelli. ORA tutto è possibile. Basta solo non avere paura. Basta solo assecondare con la nostra fiducia e disponibilità affinché così sia.

Questa situazione, che sembra non finire mai, di continua incertezza, smarrimento e minaccia, è inevitabile in tempi di mutazione, di “conflitto mondiale” e cosmico. Eppure, come sottolinea anche Anne Givaudan, non dobbiamo lasciarci debilitare, dobbiamo essere coerenti con noi stessi, con le aspirazioni del nostro cuore e con le esigenze dei nostri valori e dei nostri ideali. E non dobbiamo considerarci in guerra. Creiamo la Pace dentro e fuori di noi! Con fermezza e con gioia.
Possiamo, è altamente auspicabile, elevare le nostre vibrazioni, la nostra agilità e il nostro potere spirituale, attraverso la gratitudine, la prima via d’accesso all’amore.
Abbiamo l’opportunità, ora di coltivare la nostra adamantina consapevolezza e libertà interiore.

trasformazione quarantena coronavirus

Come ho fatto io?

Ho pianto. Ho pianto tutti i miei crolli. Le ferite antiche messe a nudo e scorticate vive e richiamate dalle ferite attuali inferte dalle perdite, perdite di persone, di rapporti, di sogni. …tutto ciò che non era più in sintonia coi miei Nuovi Tempi e Nuovi Mondi sui quali, mi sto affacciando, che sto creando al ritmo, imperioso, del mio cuore. Tutto fluisce.

Ho riso. 10 minuti di yoga della risata al giorno. Per ossigenarmi, rinforzare il sistema immunitario, per auto-indurmi il cocktail di ormoni della felicità, per scuotermi e fare uscire tutto, gioia, entusiasmo e lacrime, espansione e contrazione, per nutrirmi, aprirmi e lasciare fluire e restare libera. Tutto fluisce.

Ho fatto ginnastica energetica e pranayama (quasi) tutti i giorni. Per tonificare, equilibrare, radicare il corpo, creare pompare muovere e fare scorrere l’energia. Il tuo corpo sostiene, asseconda e amplifica il tuo sviluppo. Tutto fluisce. E principalmente grazie a lui.

Ho mantenuto una alimentazione priva di glutine, carne, pesce, latticini, alcool. Per alcune settimane mi sono cibata esclusivamente di liquidi, succhi brodi e tisane. Ne ho sentito un enorme beneficio. Tutto diviene limpido, quasi trasparente. Ogni pensiero ogni emozione ci attraversa ma non ci travolge. Ogni visione ogni sensazione è chiara, inevitabile, immediata. Tutto fluisce, morbidamente, nella fiducia e nella Grazia. Così come deve essere.

Ho meditato, con l’ausilio della mia esperienza di alchimia femminile, con l’ausilio delle musiche dell’Advanced Mind Institute (te ne consiglio due, gratuite: prima traccia e seconda traccia) e di una candela, conducendo e facendo sostare a lungo (per lungo tempo e per lunghi periodi) le mie onde cerebrali dalle onde epsilon, più lente delle delta, alle onde gamma. Tu puoi meditare o contemplare come più ti aggrada. Purché tu entri nel vuoto e vi sosti. E lasci che l’energia si raffini, si condensi e si espanda e fluisca al tuo interno…

Ho sognato a occhi chiusi e a occhi aperti e sono stata in continuo, attento, curioso, umile, ascolto.

Ho depurato il mio corpo a tutti i livelli con tutte le pulizie possibili. Pelle, naso bocca intestino. Bagni caldi con argilla e sale per sgomberare il corpo eterico e docce gelate secondo il protocollo di Wim Hof per riattivare sistema circolatorio e linfatico e molto altro.

Ho letto, ascoltato, e studiato studiato studiato, studiato le cose più disparate, più amate o più necessarie o più urgenti…

Ho osservato, ho immaginato. Ho creato relazioni tra cose, ho creato legami tra persone. Forse.
Ho preso appunti, un po’ su tutto.
E posso dire che, alla fine, non ho capito niente.
È un periodo di M.
È naturale. Non me ne faccio una colpa.
So che, nei miei alti e nei miei bassi, ho fatto del mio meglio.
So che niente sarà più come prima.
Ed è un bene che sia così.
Tutto deve scorrere…

 

Hai mai ascoltato le mie meditazioni sonore con messaggi subliminali?
Questo è il periodo giusto per dedicarti ad un rito prezioso!

Un viaggio sciamanico profondo che va valorizzato in momenti di tranquillità, solitudine e concentrazione.
Abbandonati al suo potere e ti darà grandi risultati. La meditazione è infatti pensata per rendere la tua creatività fertile e meravigliosa, sviluppare una comunicazione efficace e ricevere l’energia spirituale di amore puro che ti renderà un’opera d’arte magnifica, magnetica e fertile.

Piena espressione di se stessi | Meditazione

Meditazione Coltiva l’Abbondanza

Con “Coltiva l’Abbondanza“, ho preparato e ti metto a disposizione una meditazione per arare il  tuo terreno interiore e renderlo fin da subito fertile per tutti i tipi di abbondanza che desideri: materiale, spirituale, creativa, professionale e relazionale. Ogni parola è stata scelta per essere un balsamo di guarigione per ogni persona che ascolta.
Ho evocato ogni canale sensoriale per fare in modo che durante la meditazione tu possa essere pienamente a tuo agio e coinvolto. Ogni parola è misurata e controllata e posizionata in modo da essere efficace al massimo grado, sintetica ma esaustiva, così da creare concretamente tutte le condizioni per tutti i tipi di abbondanza che desideri, in armonia con la propria autentica natura e in armonia col Mondo circostante.

Coltiva l’Abbondanza | Meditazione estesa

Ascension Last Call | Formato Ebook

Mini-ebook essenziale di 7.000 parole.
Tutto quello che devi sapere e devi essere ora, per affrontare al meglio tempi critici e rischiosi come mai prima, per abbracciare la Tua Strada evolutiva e percorrerla nel modo più sicuro e veloce.

Ascension: Last Call

 

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...

Anima in evoluzione - Silvia Pedri

Abbiamo bisogno di Te, anima in evoluzione!

Abbiamo bisogno di Te, anima in evoluzione! 960 540 Silvia Pedri

Lo so. Tu non sai quanto sei preziosa.
E invece la tua vita cambia il corso della storia.

La tua felicità ti permette di irradiare. La tua felicità, frutto della tua sudata consapevolezza, è contagiosa. Insegna più di qualsiasi Maestro!
Puoi scegliere se essere felice o no.
Puoi scegliere se fare la differenza per tutti coloro che ti circondano e oltre oppure no.

Dipende da te. Dipende dal tuo cuore, dalla passione che metti nel fare le cose, dal tuo coraggio di metterti alla prova quando senti che è arrivato il momento che ti fa paura sì ma che magari aspettavi da una vita. Dipende dal tuo amore per la vita, dal tuo amore per te stesso. Non si tratta di essere egoici o narcisi, o di sforzarsi di mantenere una bella maschera ed essere amati da tutti. Questo non è amore per se stessi. Tutt’altro! Questa è schiavitù, gratuita. Una fatica bestia e vana. Amore per se stessi è cavare il massimo dal piccolo grande essere che sei, con umiltà e con fiducia. Non importa il punto di partenza. Non importa il punto di arrivo. Importa fare le cose per il piacere di farle. Importa fluire con l’Universo, essendo nel posto giuto. Il tuo posto giusto sei tu. L’unico posto che puoi occupare e che può essere occupato solo da te!

Sei al posto giusto quando stai bene, quando fai le cose giuste per te.

Voglio questo da te. Voglio che tu sia felice. Voglio che tu sia libero. Voglio che tu sia mio fratello.

Ho bisogno dei tuoi talenti perché io non li ho. Io ne ho altri!

Ci dobbiamo unire per creare un Nuovo Mondo, con leggi giuste, a nostra immagine e somiglianza.
Un Mondo dove ogni persona rispetta e valorizza l’altra.
Un Mondo dove ogni persona è quello che è, né più né meno. È unica, irripetibile. Un mix perfetto di luci ed ombre, consapevolezza acquisite e ancora da acquisire.

Così come sei mi fai da specchio. Imparo dalle tue ombre, che sono simili alle mie, più che da qualunque altra cosa.
Imparo dal tuo modo di essere, che è così simile e/o così diverso dal mio e ne faccio tesoro.
Voglio il tuo successo.

Solo in un mondo di persone realizzate e serene è facile che mi realizzi anche io. Sostengo e sosterrò sempre ogni tua emozione positiva e pensiero positivo perché è con questi, innaffiati da perseveranza e fede, che si semina il Nuovo Mondo.
Hai il diritto di dare il meglio a te stesso e di esprimerti al meglio per la gioia e il vantaggio di tutti.
Il principale dovere evolutivo di ogni essere umano contemporaneo è di essere autentico, fragile, insicuro, inadeguato, così come siamo. Lo siamo tutti, chi da una parte chi dall’altra. Non è il caso di vergognarsi.

È il caso di completarsi, di compensarsi, di condividere fatiche e riuscite, affinché nessuno si senta solo e ognuno possa dare il meglio di sé e trarre il meglio dall’ambiente che lo circonda.
Stai con te stesso. Senti ciò che sei, che vuoi, che ti fa bene, che è giusto per te. Prenditi il tuo tempo. Questo momento è sacro! Questo momento è l’inizio.

Siamo sono all’inizio.

Il viaggio è lungo. Ma anche molto breve. E anche molto bello. Liberati dai pesi inutili. Inspira vita. Guarda il mondo con benevolenza.

Questo mondo sei tu. Questo mondo ha bisogno di Te.

Anima in evoluzione - Silvia Pedri

ORA, più che mai, partecipiamo tutti, volenti e nolenti, a una profonda Rivoluzione-Evoluzione individuale e collettiva.
Nessuno ci gode, molti preferirebbero tornare a prima. È molto faticoso. E invece tutti abbiamo il POTERE e l’opportunità straordinaria di essere MEGLIO di prima.
E tutti, volenti e anche nolenti, facendo e anche non facendo, consapevoli e anche non consapevoli, stiamo creando un Nuovo Mondo.
Conviene essere consapevoli.

Candidi come Colombe, ispirati e guidati dai nostri Valori, e astuti come Serpenti, vigili nei confronti di tutto ciò che in noi e fuori di noi è inganno e manipolazione. Semplici, trasparenti e sinceri con se stessi e con gli altri come acqua pura, come fuoco che consuma le impurità.

Siamo, tutti, potentissimi e impegnatissimi. Abbiamo una grande responsabilità e opportunità in momenti così intensi e cruciali. Tutto è confuso ma tutto è a nostra disposizione. Nel Silenzio, scegliamo chi vogliamo essere, cosa conta veramente per noi, cosa possiamo offrire di meglio a noi stessi e al Mondo, come vogliamo che sia il nostro Nuovo Mondo.

Siamo trasformatori di energia. Portatori sani di amore. Ognuno di noi.
E abbiamo una responsabilità enorme, in ogni minuto, in ogni pensiero, in ogni scelta.

*****
Ci sono persone che sono candele nell’oscurità.
Ci sono persone che sono fari.
Ci sono persone che sono soli.
Io non so che cosa sono e non mi interessa. Tu non sai che cosa sei. Però sai che la tua Luce è INDISPENSABILE.

*****

Voglio un Mondo dove l’amore per l’Arte e per la Natura si esprimano in amore per tutti gli esseri viventi, pace, gioia.
Un Mondo dove sia facile essere liberi, e non ostacolando ma arricchendo la Libertà altrui!
Un Mondo dove sia facile essere felici, dove si abbia il tempo per coltivarsi e il diritto e l’opportunità di fiorire, ognuno secondo le proprie caratteristiche.
Un Mondo dove sia facile entrare in contatto, conoscersi, meravigliarsi, scegliersi e collaborare.
Un Mondo dove si sia sempre curiosi di conoscere, di scoprire, di meravigliarsi, dove si viva con leggerezza e con intensità e profondità.
Un mondo dove ci si tenga per mano. E non a un metro di distanza.

E Tu? Che cosa vuoi? 🙏 C’è bisogno anche di Te!

******

Hai mai ascoltato le mie meditazioni sonore con messaggi subliminali?
Questo è il periodo giusto per dedicarti ad un rito prezioso!

Un viaggio sciamanico profondo che va valorizzato in momenti di tranquillità, solitudine e concentrazione.
Abbandonati al suo potere e ti darà grandi risultati. La meditazione è infatti pensata per rendere la tua creatività fertile e meravigliosa, sviluppare una comunicazione efficace e ricevere l’energia spirituale di amore puro che ti renderà un’opera d’arte magnifica, magnetica e fertile.

Piena espressione di se stessi | Meditazione

Meditazione della Rosa

Se ti iscrivi alla mia mailing list puoi avere in regalo la Meditazione della Rosa > ISCRIVITI QUI 
Il suo  valore economico è di 15,00€ ma i benefici che ti porterà non hanno prezzo. All’interno sono contenute due meditazioni speciali in cui non sarai solo. Ci sarà una musica che ti porterà e manterrà in onde theta a sostenerti in uno stato cerebrale onirico di massimo potere creativo e trasformativo. Ci sarà la mia voce a guidarti. E ci sarà Lei, la Rosa. Potrai invocare il suo potere divino di Bellezza e Virtù, di amore pacificante.
La prima meditazione è centrata sull’ ”Offrire, a se stessi e agli altri, perdono e tenerezza”.
La seconda sul “Purificare il Maschile e il Femminile, il dare e il ricevere”.

Fiorire a Nuova Vita | Meditazione della Rosa

 

Sintonia con il Flusso del Risveglio | Meditazione

Le sue parole sono formulate per condurti e mantenerti nello stato di massimo rilassamento, benessere psicofisico e nutrimento.
La seconda parte della meditazione è dedicata all’assorbimento di affermazioni e concetti chiave per allinearsi sulle frequenze energetiche di una vita piena di soddisfazioni, di amore e di gioia, di abbondanza e opportunità, di leggerezza e agio.
La terza parte è la più preziosa e potentemente efficace. Consiste nella ripetizione per tre volte di queste affermazioni di verità a un volume non udibile, metodo che assicura un assorbimento molto potente in quanto il nutrimento emotivo e mentale penetra negli strati più profondi e inconsci dell’essere oltrepassando qualsiasi tipo di barriera conscia che può essere data da vergogne, paure, senso di inadeguatezza e tutte le convinzioni limitanti che ne derivano.

Sintonia con il Flusso del Risveglio | Meditazione

 

Astrologia per la Ricostruzione | Consulto

Visti i tempi cruciali, ad alto rischio e ad alto potenziale, ad altissima energia, che stiamo vivendo, ho elaborato per te una formula a due incontri per utilizzare l’Astrologia in modo mirato alla decostruzione e alla Ricostruzione, per contattare la tua essenza, le tue paure (diverse per ciascuna), le tue risorse e centrarti nuovamente sulla tua Strada, nella tua direzione.
Al Counseling Astrologico si integrerà un lavoro di meditazione respiro e riequilibrio energetico altrettanto personalizzato per ritrovare pienamente te stessa, dopo il trauma che stiamo vivendo, e ri-crearti meglio di prima.

Astrologia per la Ricostruzione

 

Se ti è piaciuto l'articolo, leggi anche:

  • Il senso, il centro, la direzione che porta alla Felicità
    "Ricordati dove sei e perché sei lì.Non aver troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene mai fatto invano.E adesso puoi metterti in cammino."[Da: G.J.Gurdjieff "Vedute sul mondo reale"]&nbs...
  • Amore e Perdono: la formula della Felicità e della Crescita
    “Che l’ AMORE è tutto è tutto ciò che sappiamo dell’amore.”E. DickinsonChe l’amore è la sorgente e il motore di ogni vita, che l’amore è ciò che crea, che fa crescere e che guarisce e che porta al mas...
  • Come liberarsi da ogni tipo di parassita
    Siamo tutti stanchi. Il corpo si ribella. Smaltisce le tossine di stress tanto gravosi quanto mai avremmo immaginato.Prima di tutto smaltisce la sensazione opprimente e costante di paura di morire (ch...
  • Grazie è il mio grido di battaglia
    Intanto perché battaglia e perché “grazie”.No, non siamo in guerra, alzate la testa, respirate profondamente. Sorridete. Avete già vinto. Sì, c’è una battaglia in corso. Ce ne sono tante. Qualsiasi si...
  • Guarigione esoterica: come liberarsi dagli spiriti parassiti
    A volte ci sembra di non essere in noi. Agiamo in modo distruttivo o autodistruttivo, feriamo le persone che amiamo o perdiamo la pazienza inutilmente con quelle che non amiamo, finiamo con lo stare m...