A volte sono le piante a chiamarti. E tu non sai resistere. Vuoi resistere.

 

Con l’Iboga mi successe una cosa per la prima volta nella vita: nutrivo una fiducia totale nella Pianta.
Era una fiducia istintiva, radicata nei recessi del mio es​se​re. Era come se la co​no​sces​si.

Non ho mai avuto dubbi sulla bontà della Pianta, sul suo potere terapeutico. Mi chiedevo solo quali sforzi fisici avrebbe comportato e se sarei stata in grado di reggerli…

Formati compresi nel download

PDF

Pagine

44

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Iboga”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *